Coronavirus, in Africa colpiti 43 Paesi

Sono 1.463 i casi di contagio registrati in Africa, dove l’infezione da coronavirus ha toccato 43 Paesi. I dati sono stati diffusi su Twitter dal Centro di controllo delle malattie dell’Unione Africana (Cdc Africa).

Ecco la mappa del contagio: Algeria (201), Angola (2), Benin (2), Burkina Faso (75), Camerun (40), Capo Verde (1), Repubblica Centro Africana (4), Ciad (1), Congo (4), Costa d’Avorio (25), Gibuti(1), Repubblica Democratica del Congo (30), Egitto (327), Guinea Equatoriale(9), Eritrea (1), Eswatini (4), Etiopia (11), Gabon (5), Gambia (1), Ghana (24), Guinea (2), Kenya (15), Liberia (3), Madagascar (3), Mauritius (24), Mauritania (2), Marocco (115), Mozambico (1), Namibia (3), Niger (1), Nigeria (27), Ruanda (19), Senegal (67), Seychelles (7), Somalia (1), Africa del Sud (274), Sudan (2), Tanzania (12), Togo (9), Tunisia (75), Uganda (1), Zambia (3), Zimbabwe (2).

Vi sono 10 Paesi che riportano morti per un totale di 46 vittime: Algeria (15), Burkina Faso (3), Repubblica Democratica del Congo (2), Egitto (14), Gabon (1), Ghana (1), Mauritius (2), Marocco (4), Sudan (1), Tunisia (3).

Il numero maggiore di contagi è stato registrato in Egitto, seguito dal Sudafrica, dall’Algeria e dal Marocco. L’Africa Cdc ha aggiunto che 124 persone che avevano contratto l’infezione sono guarite.

L’Etiopia nel frattempo ha chiuso i confini e messo in campo l’esercito per assicurare il controllo delle frontiere, consentendo solamente alle merci l’ingresso nel Paese. Tra le misure previste per contenere il contagio è stato imposto il divieto di assembramento. Finora, nel secondo paese più popoloso dell’Africa, sono stati registrati solamente 11 casi di coronavirus. (Adnkronos)

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.