Siria, raid fa strage di civili: uccisi anche 3 bambini

Nuova strage di civili nel nord della Siria. Almeno sette persone, tra cui tre bambini, sono morti in un raid aereo nella provincia di Aleppo nelle ore in cui a Idlib si è registrato un pesante scontro a fuoco tra la Turchia e l’esercito di Damasco. Lo ha riferito l’Osservatorio siriano per i diritti umani, un’organizzazione con sede nel Regno Unito che riporta notizie sul conflitto siriano basandosi su una fitta rete di fonti nel Paese arabo.

Secondo l’Osservatorio, una bomba ha colpito il veicolo a bordo del quale i civili stavano lasciando una zona alla periferia occidentale di Aleppo, teatro nelle ultime settimane di scontri tra le forze governative e i ribelli. I Caschi Bianchi, gruppo di volontari attivi nelle zone della Siria sotto il controllo dei ribelli, hanno indicato il bilancio del raid in nove morti.

Sempre ad Aleppo sabato sono stati uccisi quattro specialisti dell’Fsb russo. La loro auto è stata fatta saltare in aria in un’imboscata in una zona isolata, ha reso noto oggi il sito di notizie Meduza. (Adnkronos)

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.