Il premier Conte con il ministro Toninelli martedì in Sicilia per sbloccare i lavori della SS640

Forse la Strada Statale 640, “degli scrittori” avrà un punto fermo. Sui lavori di rifacimento di questa Strada veramente si potrebbero scrivere libri e tomi viste le annose vicissitudini, in ultimo la richiesta di concordato preventivo del General Contractor “CMC Ravenna”. In un tweet il premier Giuseppe Conte annuncia: “Domani insieme con il ministro Danilo Toninelli sarò in Sicilia per sbloccare il primo cantiere, quello della statale 640 Agrigento-Caltanissetta, infrastruttura strategica per tutta l’Isola, i cui lavori sono fermi da tempo. Rimettiamo in moto il Paese, operando concretamente“.

Poi ha affermato, a margine dell’inaugurazione di uno stabilimento Fincantieri, parlando sempre della SS640 “…Quello che questo dibattito rischia di offuscare, un dibattito pubblico legittimo, è che l’Italia ha bisogno di investimenti e non esiste solo Tav”.

Il premier alle 11.30 visiterà il cantiere in località Bigini (San Cataldo) poi rientrerà a Roma. Domani quindi dovrebbero ripartire veramente i lavori di quella di una delle infrastrutture regionali più importanti che dallo svincolo di Caltanissetta sull’autostrada A19 consente di raggiungere Agrigento e la costa meridionale dell’isola. Il sindaco di Agrigento si augura, insieme ai siciliani, che questa sia “l’ultima riapertura” dei cantieri per giungere finalmente a una strada senza più continui semafori, deviazioni e interruzioni.

Potrebbero interessarti

One Thought to “Il premier Conte con il ministro Toninelli martedì in Sicilia per sbloccare i lavori della SS640”

  1. Giarrusso Giuseppe

    Presidente Conte la sua parola è quella di un uomo sincero e leale che darà finalmente una svolta alla nostra tormentata Sicilia . Grazie Presidente

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.