Santa Maria La Scala: la tragedia al molo

Le prime operazioni di soccorso nella serata del 24 febbraio a Santa Maria La Scala

Alle 9.15 di questa mattina avvistato dall’elicottero della Guardia Costiera il corpo di di uno dei ragazzi dispersi, il corpo è stato poi recuperato a un miglio e mezzo a sud in località Santa Maria delle Grazie, è Lorenzo D’Agata, 27 anni. Poco dopo è stato recuperato il secondo corpo, si tratta della giovane Margherita Quattrocchi, 21 anni.

Proseguono invece le ricerche del loro amico, Enrico Cordella di 22 anni. Impegnati sezione Navale, Vigili del Fuoco, Nucleo Sommozzatori e il Nucleo Sistema Avanzato di Pilotaggio Remoto (SAPR) che ricorre all’utilizzo dei droni per le ricerche.

Nelle ore precedenti dell’auto erano stati recuperati la targa e un paraurti, insieme al portafogli di uno dei tre ragazzi. Intorno a mezzogiorno è stata ritrovata la carcassa della Fiat Panda, incagliata nella scogliera antistante l’imboccatura del porticciolo, all’interno non c’è però il corpo del terzo giovane disperso. La violenza del mare non ha lasciato loro scampo seppur rimane un piccolissimo lumicino di speranza per l’ultimo disperso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.