Bonaccia nel vasto e tormentato pelago del siculo bilancio

di Guido Di Stefano

 

Mare piatto, liscio come l’olio, dal due al cinque maggio 2017.Una quiete quasi innaturale ha “assopito” il bilancio “caricato” sulle spalle dei Siciliani.

Non sappiamo se parlare di “quiete dopo la tempesta” o “quiete prima della tempesta” oppure “quiete tra una tempesta e l’altra”.  A voi e al futuro “l’ardua sentenza”. Pur nella “quiete” non manca il collegamento con gli “usi” (a volte incomprensibili) del passato.

Infatti nel sito istituzionale del “Dipartimento del bilancio e del tesoro – Ragioneria generale della Regione” troviamo bel poca roba quali pubblicazioni nei giorni 2-3-4-5 maggio  dell’anno (dell’incertezza) 2017.

Emanato il 02.05.2017 e pubblicato in pari data incontriamo il DAS n. 728 volto alla rettifica del decreto n. 690 del 26.04.2017. La somma trattata è risibile (due pagamenti per una somma complessiva inferiore a 1.000,00 Euro. Né   c’è da meravigliarsi per detta ennesima rettifica. Perplessi ci lascia l’ormai consolidata consuetudine della carenza (a nostro avviso) nella citazioni delle fonti normative relative alla trasparenza: si parla sempre della Legge 241/90 e ss.mm.ii. senza nessun cenno alla L.R. n. 10/91, indispensabile e statutario (e quindi costituzionale) recepimento legislativo. A meno che l’attuale governo regionale ha donato lo Statuto Speciale ai poteri romani!

Pubblicati il giorno 05.05.2017 leggiamo tre decreti emanati il 28.04.2017: il DRG n. 722 con i suoi Euro   9.635,16;  il DRG n. 723  con i suoi Euro 40.000,00; il DRG n. 724 con Euro 39.237,24 in cassa  ed Euro 100.000,00 di competenza.

Alla data 05.05.2017 non abbiamo trovato in pubblicazione il tanto “discusso” bilancio 2017. Pertanti ci limitiamo a segnalare l’apparizione (certamente “non prematura”) sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana  parte I,  n. 18 del 05-5-2017, di alcuni decreti di variazione già considerati in passato e cioè:

DECRETO 14 dicembre 2016 – Variazioni al bilancio della Regione per gli esercizi finanziari 2016, 2017 e 2018;

DECRETO 7 febbraio 2017 – Rettifica del decreto 14 dicembre 2016, concernente variazioni al bilancio della Regione per gli esercizi finanziari 2016, 2017 e 2018;

DECRETO 10 marzo 2017 – Variazioni al bilancio della Regione per gli esercizi finanziari 2017 e 2018;

DECRETO 10 marzo 2017 – Variazioni al bilancio della Regione per gli esercizi finanziari 2017, 2018 e 2019 ;9

DECRETO 21 marzo 2017- Variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2017;

DECRETO 24 marzo 2017 – Variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2017:

DECRETO 28 marzo 2017 – Variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2017;

DECRETO 29 marzo 2017 – Rettifica del decreto 10 marzo 2017, concernente variazioni al bilancio della Regione per gli esercizi finanziari 2017, 2018 e 2019;

DECRETO 29 marzo 2017 – Variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2017;

DECRETO 31 marzo 2017 – Annullamento del decreto 24 marzo 2017, rettifica del decreto 21 marzo 2017 e variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2017;

DECRETO 31 marzo 2017 – Variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2017

Sic  fugit tempus” (così fugge il tempo): e diventa nostro nemico!

 

 

 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.