“Vitalismi stilistici”. Rassegna d’arte visiva a Catania

a cura di FORTUNATO ORAZIO SIGNORELLO

dal 22 AL 30 aprile 2017

CATANIA – MUSEO EMILIO GRECO – PIAZZA S. FRANCESCO D’ASSISI, 3

In esposizione opere di 44 artisti contemporanei

DAL 22 AL 30 APRILE AL MUSEO EMILIO GRECO DI CATANIA LA RASSEGNA D’ARTE VISIVA “VITALISMI STILISTICI” – OPERE DI 44 ARTISTI CONTEMPORANEI

di Giuseppe Stefano Proiti

Sabato 22 aprile 2017 al Museo Emilio Greco di Catania, sito in piazza San Francesco D’Assisi 3 (Palazzo Gravina Cruyllas, dove ha sede anche il Museo Vincenzo Bellini), alle ore 17.30 verrà inaugurata la rassegna d’arte visiva “Vitalismi stilistici”.

Organizzata dall’Accademia Federiciana e curata dal critico d’arte Fortunato Orazio Signorello, la mostra propone opere eseguite da 44 artisti e rientra tra le iniziative ufficiali promosse per il VI Festival siciliano della cultura.

Costituendo una panoramica diversificata delle più varie tendenze, potrà essere visitata gratuitamente fino al 30 aprile: da lunedì a sabato (ore 9.00 – 19.00); domenica (ore 9.00 – 13.00)


In esposizione le opere dei seguenti artisti: 

In esposizione opere dei seguenti artisti: Marlena Justyna BANBURA, Marisa CACCIOLA, Cettina CANNELLA, Sebastiano CANTARELLA, Eleonora CATANIA, Alberto CORRENTI, Rosaria DATTERO (Roda), Anna DI MAURO, Guglielmo DONZELLA, Nelly D’URSO, Giuseppe FERRATO, Adriana GAROZZO, Fili GIARRATANA, Angela GIGLIO, Nicolò GRASSO, Rossana GRASSO, Domenico GUZZETTA, Pinella INSABELLA, Giovanna ISAIA, Anna Maria LA TORRE, Francesco LOTTI, Eliana MANITTA, Salvatore MILAZZO, Angelo MONCADA, Ciro MOZZILLO, Salvatore MORGANTE, Celestina PACE, Ida PACE, Letizia PACE, Giuseppe PERSIA, Gabriella PULIATTI, Silvano RAITI, Vittorio RIBAUDO, Elio RUFFO, Loredana RUFFO, Graziella RUSSO, Antonella SERRATORE, Fortunato Orazio SIGNORELLO, Giuseppe SPINOSO (Jos), Rosa Maria TAFFARO, Simona TOSCANO, Pietro Alessandro TROVATO, Luisa TURINESE, Angela Maria VISCUSO.


L’Accademia Federiciana, nella persona di Fortunato Orazio Signorello ringrazia quanti hanno contribuito, in varie misure e per vari motivi, alla realizzazione della mostra: l’avv. Enzo Bianco (sindaco di Catania), il prof. Orazio Licandro (assessore ai Saperi e alla Bellezza condivisa del Comune di Catania), il dott. Silvano Marino (direttore del Museo Emilio Greco di Catania), il personale del Museo Emilio Greco, i responsabili dell’Ufficio stampa, l’avv. Monica Candrilli.

 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.