A Riposto la prima edizione del premio Nino Caragliano

di Giuseppe Stefano Proiti

Sabato 12 settembre la piazza San Pietro e Paolo di Riposto ha fatto da cornice alla prima edizione del “Premio Internazionale festa del mare Nino Caragliano”.

L’evento dedicato alla memoria dell’illustre medico e politico ripostese è stato organizzato con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura presieduto da Gianfranco Pappalardo Fiumara in collaborazione con l’Associazione degli Appassionati ed affidato  alla brillante conduzione della giornalista e presentatrice tv Alda D’Eusanio e del tenore romano Roberto Cresca.

Ricco e prestigioso il parterre dei premiati composto dalla Capitaneria di Porto, da illustri personalità dell’imprenditoria, dell’arte e dello spettacolo, tra le quali: il soprano Katia Ricciarelli, la stilista Gennarino, l’imprenditore Giuseppe Benanti, il manager Mario Caraffo, la cantante Loredana Errore e il cabarettista Gino Astorina.
Tra i momenti più apprezzati dal pubblico  vanno annoverati:
La preziosa testimonianza della Capitaneria di Porto, che – mediante la proiezione di un video – ha mostrato al pubblico quanto sia importante l’attività che essa svolge, il balletto di flamenco e quello dal titolo “L’energia del mare”, il duetto lirico che ha visto protagonisti il tenore Roberto Cresca e l’illustre premiata Katia Ricciarelli, l’esilarante sketch comico di Gino Astorina e il graffiante “urlo alla vita” delle canzoni Loredana Errore.
Sotto finale, il luccichio dei giochi pirotecnici ha dato appuntamento al 2016.

[metaslider id=15799]

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.