Provvidenza Grassi trovata morta sotto un viadotto

Provvidenza-GrassiDi Provvidenza Grassi si erano perse le tracce lo scorso 10 luglio quando era stata vista per l’ultima volta davanti un bar di Villafranca Tirrena, da cui si è poi allontanata lungo la Statale 113, dopo aver cenato con il suo ragazzo a Rometta. Poi più nulla, più volte la famiglia ha lanciato appelli e più volte la trasmissione “Chi l’ha Visto?” si era occupata del caso. Ma di lei e della sua Fiat Seicento bianca non si trovava più traccia. Oggi la tragica scoperta: Provvidenza Grassi è stata trovata morta dentro la sua auto sotto il viadotto autostradale di Bordonaro, nei pressi dello svincolo di Gazzi. L’auto sarebbe volata giù dal viadotto e sul posto si trovano Carabinieri e Ris di Messina per capire se si è trattato di un incidente stradale autonomo, come sembrerebbe, o piuttosto se invece qualcuno ha spinto lì l’auto con il corpo della sfortunata 27 enne.
Provvidenza Grassi, impiegata in un negozio di casalinghi a Messina non mostrava segni particolari di turbamento nei giorni precedenti la scomparsa.
Il fidanzato fu indagato ma non emersero elementi a suo carico, sebbene pochi giorni dopo fu arrestato per droga e recluso per alcuni giorni a causa di questo arresto.
Oggi il tragico epilogo, dall’esame autoptico e dai rilievi del Ris si attende ora almeno la verità su questa morte.


Gennaio 2020Condannati per omicidio colposo tre funzionari del Consorzio Autostrade Siciliane

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.