Marò: cresce tensione con l'India, richiamato l'ambasciatore

L’Italia ha richiamato a Roma l’ambasciatore a New Delhi per consultazioni riguardanti la vicenda dei marò. L’ambasciatore Giacomo Sanfelice si legge in una nota della Farnesina “Alla luce degli sviluppi della situazione in Kerala e dei capi di imputazione a carico dei due militari italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, l’Ambasciatore a New Delhi Giacomo Sanfelice è stato richiamato a Roma per consultazioni con il governo“.

La decisione della Farnesina arriva dopo che il team inquirente indiano ha formalizzato l’accusa di omicidio nei confronti dei due militari ormai agli arresti sin dal 20 febbraio per la morte di due pescatori locali. Sessanta i testimoni ascoltati e ben 196 pagine depositate presso la procura di Kollam. Latorre e Girone sono accusati di omicidio, tentato omicidio, danni e associazione a delinquere.

 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.