La Festa dei Fiori nel giardino dell’Atlantico

Con l’arrivo della Primavera, la città di Funchal, A Madeira, si trasforma in un inebriante palco floreale multicolore pieno d’incanto. La magia di questo evento ha inizio al Sabato mattina, con il Corteo Infantile, quando centinaia di bambini vestiti a festa, sfilano fino alla Piazza del Municipio, per comporre un bellissimo murale composto da fiori e battezzato simbolicamente come il Muro della Speranza. Nel pomeriggio della Domenica, le strade della “baixa” cittadina risuonano di musica e colori, attuandosi la famosa sfilata dei carri allegorici floreali, esibendo un insieme di moltiplicità di colori delle specie floreali tipiche dell’isola, distribuendo nell’aria soavi ed effimeri profumi.

Parallelamente a questi avvenimenti, si svolgono un insieme di attività ludiche e ricreative piene di charme e simbolismi, così come la composizione di delicati tappeti floreali di ineguagliabile bellezza, lungo le principali strade di Funchal. Inoltre i concerti musicali, gli spettacoli dei gruppi folkloristici della Regione, i concorsi di decorazione floreale senza dimenticare la possibile visita alla seduttrice Esposizione del Fiore, realizzata presso il Largo da Restauração.

Nella regione si trovano alcuni giardini di notevole interesse botanico, raccogliendo al proprio interno tutte quelle tipologie di fiori e piante che normalmente crescono senza difficoltà nel particolare clima madeirense, che permette la crescita e l’espansione di piante e fiori di tutte le latitudini.

Il Giardino Botanico di Madeira è stato aperto al pubblico nel 1960, e si localizza a3 km dal centro di Funchal sulla dorsale sud di un avvallamento che riunisce condizioni eccezionali per la ricreazione e manutenzione di una esuberante vegetazione.

Nelle sue aree a giardino, superiori a 35.000 mq, con oltre 2000 piante oriunde di tutti i Continenti, convivono e si trovano ben adattate come nel loro habitat d’origine. Registrando la crescente perdita di biodiversità a livello mondiale, in questo giardino si è creato un polo scientifico e culturale, con l’obiettivo la conservazione delle piante minacciate di estinzione.

Chiunque sia amante della natura, botanico o turista, se desidera immergersi e visitare il regno vegetale, visitare un Museo di Storia Naturale e un Erbario, in questo giardino avrà l’occasione di soddisfare la propria curiosità.

Per quanti vogliono conoscere le varie possibilità di come usufruire dell’Arcipelago di Madeira, riuscendo a proporvi una destinazione eccelsa, nota al turismo mondiale, altre informazioni sul nostro sito www.madeira-onweb.com

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.