Strage di Natale a Dallas

Tutte da decifrare le motivazioni della strage avvenuta a Dallas (Texas) durante la notte di Natale. Sette i cadaveri trovati dalla Polizia, intervenuta in seguito a una chiamata sul luogo della strage. Probabilmente a telefonare è stata una delle vittime in un disperato tentativo di cercare aiuto.

Secondo le autorità, a sparare sarebbe stata una delle vittime, quattro donne e tre uomini di età compresa tra i 18 ed i 60 anni, trovati a terra tra la cucina e il soggiorno dalla polizia, entrata nell’appartamento poco dopo le 11:30 di ieri.

Vicino ai cadaveri sono state trovate due pistole, spiega la polizia della città di Grapevine, intervenuta insieme ai vigili del fuoco dopo una chiamata d’emergenza al 911 durante la quale “dall’altra parte della linea non parlava nessuno”, ha spiegato al Los Angeles Times il sergente Robert Eberling.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.