Prima diretta Rai per il San Gregorio Catania: fervono i preparativi

Sfida salvezza casalinga contro i neroverdi nel posticipo domenicale

Domenica a Nicolosi si commemorerà il decimo anniversario della scomparsa di Maria Grazia Cutuli: sarà presente il fratello Mario

Torna il campionato dopo la parentesi del Trofeo Eccellenza con il San Gregorio Catania Rugby che ritrova subito L’Aquila dopo il successo di domenica scorsa (24-12). Primo round, dunque, a favore degli etnei che domenica prossima, 27 novembre (ore 15:00), sempre al “Monti Rossi” di Nicolosi, nel posticipo della quinta giornata, incroceranno nuovamente i neroverdi in occasione di un fondamentale match salvezza. Gara, infatti, dall’alta posta in palio, con le due squadre appaiate all’ottavo posto in classifica con 5 punti, un gradino sopra il fanalino di coda Reggio Emilia (4 punti). Una ghiotta occasione questa per i verdeblù di guadagnare terreno su una diretta rivale replicando magari il successo ottenuto in Coppa.

Sarà la prima volta assoluta del San Gregorio Catania in diretta Rai via satellite (su Rai Sport 1 a partire dalle 14:55). Una grande vetrina per il club verdeblù che avrà modo di mettersi in mostra anche di fronte alle telecamere Rai nell’ambito di una sfida da non fallire. Sono infatti giorni di fervidi preparativi in casa etnea: si attendono gli operatori, i tecnici ed i giornalisti della tv di Stato e, al fine di poter permettere loro di svolgere al meglio il lavoro durante il posticipo, la società etnea sta provvedendo a preparare minuziosamente il palcoscenico di Nicolosi in vista dell’atteso match contro L’Aquila Rugby.

Intanto la Commissiona nazionale arbitri della F.I.R. oggi ha designato l’arbitro che dirigerà proprio il posticipo domenicale di Nicolosi: match affidato al signor Damasco di Napoli. I giudici di linea saranno Belvedere (Roma) e Masetti (Arezzo); il quarto uomo sarà Costantino (Milano).

La squadra etnea è in buona condizione fisica, mostrata peraltro già domenica scorsa proprio contro gli abruzzesi nonostante il San Gregorio non fosse in formazione tipo. Arancio sta lavorando bene con l’intero gruppo, a parte Todeschini, Nordstrom e Dell’Aria infortunati di lungo corso, oltre a Failla out per una microfrattura alla mano. Domani il tecnico verdeblù avrà nuovamente a disposizione anche i nazionali. Rientreranno, infatti, Pietro Valcastelli e Mirko Amenta che hanno risposto alla convocazione del responsabile tecnico dell’Italia Emergenti (neonata rappresentativa riservata agli atleti nati tra il 1987 ed il 1991), Gianluca Guidi, per lo stage di Tirrenia; anche Guido Calabrese, mediano di mischia etneo, ritornerà alla base dopo la tre giorni in nazionale Under 20, sempre a Tirrenia.

In occasione del match di domenica tra San Gregorio Catania e L’Aquila, la società verdeblù ha programmato una serie di iniziative – prima, durante e dopo la partita – per commemorare il decimo anniversario della scomparsa di Maria Grazia Cutuli. Al “Monti Rossi” di Nicolosi sarà presente anche Mario Cutuli, fratello della compianta giornalista catanese, che assisterà al match e testimonierà la vicinanza al club etneo. Prima della partita, inoltre, sarà osservato un minuto di raccoglimento proprio in memoria di Maria Grazia Cutuli.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.