Addio a Emanuele Macaluso

E’ morto a 96 anni Emanuele Macaluso, storico dirigente del Partito comunista italiano. Nato a Caltanissetta il 21 marzo del 1924, Macaluso è stato parlamentare dal 1963 al 1992. Fu anche direttore de L’Unità dal 1982 al 1986.

“Ho incontrato Macaluso solo negli ultimi anni della sua vita, apprezzando lo straordinario esempio di cultura, ironia, vis polemica. Un grande siciliano, una perdita per la sinistra italiana”, scrive su twitter il commissario europeo Paolo Gentiloni.

“Si è spento il faro. Resta la scintilla. Per quel poco di luce che ha fatto o che farà, nella mia vita, la luce è sua”, le parole del ministro per il Sud Giuseppe Provenzano. “Mancherai Emanuele Macaluso. La sinistra italiana e meridionale perde un protagonista di tante vittorie per la giustizia e la democrazia. La storia saprà essere generosa con te e la tua generazione. Che la terra, la stessa che ti vide impegnato in grandi lotte, ti sia lieve”, scrive su twitter il ministro per gli Affari europei, Enzo Amendola.

“Che tristezza. Un grande protagonista che ci lascia. Un pensiero aperto, intelligente e sempre originale. Aggiungo, come nota personale, un vicino di casa amato e coccolato da tutto il quartiere. Testaccio”, l’omaggio di Enrico Letta.

“Ciao Emanuele, ciao compagno, ciao maestro. Sei stato quello che dovrebbe essere sempre la sinistra, popolo e pensiero, indignazione e speranza, riscatto e realismo. Le parole e la politica sono state le tue armi per cambiare il mondo e tu puoi dire che hai saputo cambiarlo”, scrive Andrea Orlando, vicesegretario del Pd.

“Ci ha lasciato Emanuele Macaluso, storico dirigente del Pci. Un comunista riformista, strenuo combattente per i diritti e la dignità della sua Sicilia, spirito libero e anticonformista, ha dedicato ogni sua energia alla democrazia e alla libertà. Un ultimo saluto con gratitudine”, il ricordo di Piero Fassino.

L’aula del Senato, dopo la richiesta del presidente dei senatori Pd Andrea Marcucci, ha osservato un minuto di silenzio per ricordare Emanuele Macaluso. “Sicuramente fisseremo una giornata per poterlo commemorare qui in Senato”, ha poi specificato la presidente Elisabetta Casellati.

(AdnKronos)

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.