Il voto per le amministrative 2019: in Sicilia l’ultimo test prima delle Europee

di Luigi Asero

 

Grazie alla decisione della Regione siciliana che non casualmente ha deciso di non accorpare alle elezioni europee di fine maggio le odierne amministrative oggi quasi 500 mila siciliani si recheranno, o sono comunque chiamati a farlo, alle urne per il rinnovo di 34 amministrazioni comunali.

Sette comuni saranno rinnovati con il sistema proporzionale e ventisette (con popolazione inferiore a 15 mila abitanti) con il sistema maggioritario. Le operazioni di voto si sono aperte alle 7 e si terranno fino alle 23. Al termine inizierà lo scrutinio. Eventuali ballottaggi, qualora nessun candidato superi al primo turno il 40%, si disputeranno domenica 12 maggio con gli stessi orari.

Unico capoluogo di provincia alle urne Caltanissetta dove la battaglia per la poltrona di primo cittadino è accesa e non sono mancate polemiche di varia natura. Si vota anche in centri importanti come Gela (sempre nel nisseno), Monreale, Bagheria, Mazara del Vallo, Castelvetrano e Motta Sant’Anastasia.

La Sicilia quindi, ancora una volta e forse non casualmente, diventa test elettorale. La scelta di non disputare le elezioni amministrative contemporaneamente alle elezioni europee consente infatti ai partiti di avere una sorta di sondaggio reale della situazione e degli umori elettorali. Vero è che si tratta di due elezioni differenti e che diverse sono le dinamiche che governano gli umori degli elettori ma altrettanto vero è che non a caso i big dei due partiti di governo sono venuti a chiudere la campagna elettorale dei rispettivi candidati, mentre altri partiti hanno inviato personaggi importanti senza però impegnare il “pezzi da 90” di livello nazionale.

Comunque vada, chiunque assuma il “controllo” di città e paesi si dimostra solo una cosa: la Sicilia non è terra di interesse nazionale ma solo di prove. Di alleanze e di solitudini, di vittorie e di sconfitte. Buon voto a tutti.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.