Strage di via D’Amelio: nuove inquietanti verità Ma già nel 2011…

Di Valter Vecellio    Hanno fatto scalpore le rivelazioni di domenica scorsa su “Repubblica” sui retroscena e i “buchi neri” relativi alla strage di via D’Amelio. Ed è naturale: il quotidiano così riassume i termini della questione: “Uno scoop soffocato, un’indagine contorta che si rivelerà poi un gigantesco depistaggio, un pentito che si pente di essersi pentito e una sua intervista cancellata per seppellire ogni prova. Anche così hanno deviato l’inchiesta sull’uccisione del procuratore Paolo Borsellino”.    E ancora: “Si scopre che diciotto anni fa la magistratura aveva ordinato di…

Leggi tutto