Lo sapevate che …

Di Guido Di Stefano      Lo sapevate che il presidente ceco Milos Zeman  (socialdemocratico) ha dichiarato che il primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk – considerato da Mosca l’uomo degli Usa a Kiev – è un “premier della guerra”? Questa preziosa informazione (probabilmente troppo ignota in occidente) è stata pubblicata in data 07.01.2015 dalla testata ticinese “La voce del popolo”. Sapete dov’è il Ticino, vero? In quella piccola Confederazione  (sigla CH) tutta monti e laghi, dove ancora si capiscono e si praticano meglio che altrove i concetti di neutralità, pace e corretta…

Leggi tutto

L'Etna diventerà patrimonio mondiale dell'Unesco?

Restiamo ancora una volta sconcertati e perplessi da come in Sicilia chi amministra la “cosa pubblica” possa impunemente tenere atteggiamenti tipici della schizofrenia. Un articolo pubblicato sulla rivista online “Siti” sui siti Unesco recita testualmente: “L’Etna è stato ufficialmente inserito nella Lista propositiva, tentative list, dei siti naturalistici per il Patrimonio Mondiale dell’Umanità. La candidatura, da tempo lanciata dal Parco dell’Etna e sostenuta con forza dal Ministero dell’Ambiente e dall’IUCN (l’Unione Mondiale per la Conservazione della Natura), è stata iscritta dalla Delegazione permanente italiana presso l’Unesco il 26 gennaio scorso.…

Leggi tutto

Il fascino della tranquillità dell’Arcipelago di Madeira

L’Arcipelago di Madeira è un concentrato d’Europa, dove è possibile apprezzare uno stile di vita  senza gli affanni che ormai caratterizzano il nostro impegno quotidiano. Un luogo dove è possibile riscoprire quelle caratteristiche che valorizzano i contatti umani, famigliari e soprattutto di convivenza tra la gente, mantenendo quell’influenza di base della filosofia dell’isolano. L’Arcipelago di Madeira è una regione che offre innumerevoli aspetti panoramici e climatici, accontentando le esigenze di coloro che necessitano di effettuare un periodo di vacanze, riunioni di lavoro, incontri culturali o solamente un momento di relax, regalando sensazioni e…

Leggi tutto

Medio Oriente: tempi tristi per Israele… ma anche per l’Italia

Anche presso l’Assemblea generale dell’Unesco di Parigi, l’attuale governo italiano è riuscito a fare la sua pessima figura nei confronti del resto dell’Ue. Durante la seduta dell’Assemblea che ha espresso il voto favorevole all’ingresso della Palestina nell’Unesco (Organo delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura), l’Italia assieme alla Gran Bretagna si è astenuta dal voto. L’Unesco ha accolto la Palestina con 107 voti a favore, 14 contro e 52 astenuti, quindi appare chiaro che la stragrande maggioranza dei Paesi membri sono favorevoli a riconoscere la Palestina come…

Leggi tutto