Tondo Gioeni, Bianco assicura sarà pronto entro Sant’Agata

Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha presieduto ieri 18 dicembre a Palazzo degli elefanti una riunione per accelerare al massimo i lavori per la realizzazione della rotatoria del Tondo Gioeni. Alla riunione erano presenti gli assessori ai Lavori pubblici Luigi Bosco e alla Viabilità Rosario D’Agata, il capo di Gabinetto Massimo Rosso, il ragioniere generale Ettore De Salvo, il direttore dei Lavori pubblici Maria Luisa Ereddia, il responsabile del procedimento Corrado Persico, il direttore dei Lavori Rosario Mirone, i rappresentanti dell’impresa e i tecnici comunali.

Leggi tutto

Catania: lavori Tondo Gioeni, è tilt della circolazione

Come annunciato nei giorni scorsi da domenica mattina alle 5 la circonvallazione in area Tondo Gioeni vede modificata la circolazione per consentire i lavori di scavo e spostamento di condotte elettriche (a cura dell’Enel) e del gas (a cura dell’Asec). Sono stati predisposti percorsi alternativi ma la circolazione sulla carreggiata nord si prevede interrotta fino a domenica 3 novembre quando anche l’Asec prevede di ultimare lo spostamento delle condotte del gas. E la preoccupazione di tutti va ai giorni feriali della settimana quando il traffico è già normalmente intenso. Attualmente…

Leggi tutto

Abbattimento ponte Gioeni, disagi contenuti

Non ci sono state grosse ripercussioni sul traffico nella variante in direzione Ognina-Nesima del Piano alternativo del traffico messo a punto dal Comune. La circolazione, spostata a nord della via Albertone per evitare i rallentamenti dovuti agli automobilisti attratti dai lavori sul cavalcavia, scorre fluida. Certo, la lunghezza del percorso è aumentata ma la velocità di percorrenza non è cresciuta troppo. Era stato necessario creare la variante – da viale Odorico da Pordenone si percorrono le vie Pietra dell’Ova, Angelo Musco, Cardinale Nava e la via del Bosco, che cambia…

Leggi tutto

Cavalcavia Tondo Gioeni, sì all’abbattimento

Secondo la Giunta è troppo elevato il rischio sismico che deriva dal mantenimento della struttura. Il sindaco Bianco, “Una scelta obbligata”. L’assessore Bosco: “indispensabile preservare la via di fuga in caso di sgombero”. Venerdì Conferenza dei servizi per la tempistica dell’operazione prevista a cavallo di ferragosto. “La scelta è stata obbligata, considerando prima di tutto la situazione di rischio sismico in cui si trova Catania, ma anche le condizioni di degrado dell’opera e, non ultimo, il costo per una eventuale sistemazione, che in questo momento, viste le condizioni economiche in…

Leggi tutto