Gela: femminicidio e suicidio domenica nelle campagne

La conferma arriva dall’autopsia eseguita nel pomeriggio a Caltanissetta dal medico legale, dr. Cataldo Raffino. A uccidere Maria Nastasi è stato il convivente, Salvatore Greco già sorvegliato speciale per altri reati che, dopo averle esploso contro quattro colpi di pistola si è suicidato nelle campagne vicine. La tragedia è avvenuta a Gela, domenica scorsa. La donna è stata colpita tre volte al viso e una al torace. L’accanimento sul viso fa ipotizzare che l’assassino volesse quasi cancellarne i tratti somatici, rendendola in effetti irriconoscibile. La relazione fra i due, turbolenta…

Leggi tutto

Trattativa Stato-mafia senza stagione: dalla strage di Ciaculli a oggi

Siamo alle solite. Indagati e rinviati a giudizio 12 personaggi per ottenere certezze sulla trattativa tra stato e mafia ai tempi delle bombe targate “cosa nostra” nell’estate del ’93. Sono trascorsi diciannove anni e siamo solo al rinvio a giudizio. Prima che il processo sarà concluso è d’obbligo aspettarsi di tutto: ridda di fughe di notizie, smentite, mezze verità, dichiarazioni in tv e quant’altro possa servire a creare confusione nell’opinione pubblica. Questo copione noi lo abbiamo già imparato a memoria. Ma chi conduce il gioco confida nella scarsa memoria dei…

Leggi tutto