Persa l’Olimpiade dei rifiuti in Sicilia

di Luigi Asero   O forse dovremmo dire “vinta”. Dipende da quale prospettiva si vede la cosa. Di nuovo non c’è nulla. I rifiuti, città  per città, giacciono là dove sempre sono stati: in strada e per quantità è certamente “vinta”. Le parole giacciono là, dove sempre si sono udite: nei proclami dei politici, specialmente in quelle dei proclamatori di professione.

Leggi tutto