Weekend di Protezione Civile a Catania

Protezione civile: da venerdì 18 a domenica 20 ottobre esercitazione per testare soccorsi in caso di sisma L’operazione presentata nel Palazzo degli elefanti dall’assessore Bosco. Saranno coinvolti Prefettura, Questura, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Corpo forestale, personale del Comune e delle Partecipate e mille volontari Testare il piano di emergenza comunale con la simulazione di interventi conseguenti a un ipotetico sisma di magnitudo 5.8 della scala Richter. Questo l’obiettivo dell’esercitazione in programma a Catania venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 ottobre, organizzata dalla Protezione civile del Comune in…

Leggi tutto

Cavalcavia Tondo Gioeni, sì all’abbattimento

Secondo la Giunta è troppo elevato il rischio sismico che deriva dal mantenimento della struttura. Il sindaco Bianco, “Una scelta obbligata”. L’assessore Bosco: “indispensabile preservare la via di fuga in caso di sgombero”. Venerdì Conferenza dei servizi per la tempistica dell’operazione prevista a cavallo di ferragosto. “La scelta è stata obbligata, considerando prima di tutto la situazione di rischio sismico in cui si trova Catania, ma anche le condizioni di degrado dell’opera e, non ultimo, il costo per una eventuale sistemazione, che in questo momento, viste le condizioni economiche in…

Leggi tutto

Catania, il 2 marzo scuole chiuse per allerta meteo

Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli con una propria ordinanza ha disposto per domani sabato 2 marzo 2013 la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Il bollettino meteo diramato dalla Protezione civile segnala il livello di attenzione per quanto riguarda la zona nord di Catania. “Abbiamo provveduto anche in questi giorni -ha detto il sindaco Stancanelli- alla manutenzione dei torrenti, dei canali e dei tombini. Anche in questo momento vi sono squadre di operatori che stanno monitorando il territorio per garantire condizioni di sicurezza ai cittadini. Ribadisco l’…

Leggi tutto

Terremoto, paura nociva. Alcuni accorgimenti importanti

Il terremoto è uno dei rischi che più di tutti ognuno di noi teme. Dura pochi secondi generalmente, ma può sconvolgere la vita di ognuno di noi e di intere popolazioni. Nascondersi dietro il destino e la casualità non è l’atteggiamento più corretto da tenere, ma anche la paura che genera tensioni e apprensioni è inutile se non addirittura dannosa. Vale innanzitutto una regola: di terremoto non è morto mai nessuno. Le vittime, milioni nel corso dei secoli, non sono mai morte per le scosse sismiche in sé, ma per…

Leggi tutto

Terremoto tra Calabria e Basilicata. Ore di terrore

Notte di terrore nella zona del massiccio del Pollino, tra Calabria e Basilicata, a causa di una violenta scossa di terremoto che all’1.05 ha avuto epicentro nel quadrilatero tra i comuni di Mormanno, Laino Castello e Laino Borgo nel Cosentino e il comune di Rotondo nel Potentino. Varie altre scosse di assestamento di minore intensità hanno fatto seguito alla prima e più violenta che è stata di magnitudo 5  Richter. Un uomo di 84 anni a Scalea, probabilmente per la forte paura è deceduto a causa di un infarto. Decine…

Leggi tutto

Maltempo: due anziane decedute in Val d'Isarco

Un violento nubifragio si è abbattuto nella notte in val d’Isarco provocando la morte di due anziane donne che non hanno fatto in tempo a salvarsi da alcune frane che si sono abbattute sulle loro abitazioni. Le due tragedie sono avvenute a Avenes e a Tulve. Notevoli i danni provocati dall’ondata di maltempo, con frane e smottamenti che hanno provocato la chiusura di diverse strade come la provinciale della val di Vizze, interessata in più punti dai movimenti franosi. Cinque persone sono rimaste intrappolate all’interno di un tunnel e soltanto…

Leggi tutto

Bellolampo brucia, Palermo soffoca

Settimo giorno di fuoco ininterrotto alla discarica di Bellolampo (Pa), il rogo che non si riesce a domare interessa ormai un’area pari a 120 mila m², la discarica è chiusa e i rifiuti da giorni restano nei cassonetti in diverse zone di Palermo. Così in nottata i Vigili del Fuoco hanno dovuto lavorare intensamente anche per spegnere numerosi roghi di diversi cassonetti. Secondo il responsabile della Protezione Civile l’incendio a Bellolampo che sta impegnando giornalmente numerosi Canadair nelle operazioni di spegnimento, non potrà essere domato prima di martedì. E per…

Leggi tutto

Emilia: scosse, maltempo e 5.000 sfollati

Continuano le scosse di assestamento in Emilia Romagna, dopo il terremoto che domenica mattina ha messo a dura prova l’Emilia e tutto il centro-nord. Intanto il conto delle vittime già ieri era salito a 7. Una donna anziana è infatti deceduta sempre a causa di un malore determinato dalla paura. I feriti invece sono 47. Circa 5 mila gli sfollati, quasi tutti ospitati in campi e strutture di assistenza. Anche stasera altre scosse hanno investito la zona, poco prima delle 19 una ha raggiunto magnitudo 4.1 della scala Richter. Ma…

Leggi tutto

Allerta meteo in Sicilia, chiusura per scuole e uffici

Si muove per tempo, è il caso di dirlo, la macchina della Protezione Civile in Sicilia dove da oltre 24 ore piove ininterrottamente con il serio rischio di frane e allagamenti. Per questo motivo il sindaco di Messina ha deciso la chiusura per domani, mercoledì, di scuole e uffici pubblici. Decisione analoga per quanto riguarda le scuole dal sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli che ha anche attivato i presidi di Protezione Civile comunale. Per eventuali segnalazioni di emergenza è attivo a Catania il Centro Segnalazioni Emergenze, telefono 095 484000.  Il sindaco…

Leggi tutto

Prosegue l'ondata di gelo su tutto il territorio, tregua neve

Breve tregua per quanto riguarda le nevicate, ma è ancora emergenza con decine di paesi dall’Emilia all’Abruzzo sommersi dalla neve. Centinaia gli sfollati e la perturbazione non accenna a lasciare l’Italia: nelle prossime ore l’aria gelida proveniente dall’Artico porterà nevicate sulle regioni meridionali e freddo intenso su quelle del centro-nord, con il rischio di gelate che potrebbero provocare ulteriori disagi alle migliaia di cittadini già provati da dieci giorni di maltempo. Secondo il servizio meteorologico però il peggio è alle spalle, dopo l’ultima ondata che ha flagellato il centro Italia.…

Leggi tutto

Gelo, le vittime sono ora quaranta

L’ondata di gelo che sta letteralmente congelando l’Italia e l’Europa continua a mietere vittime, con la giornata di oggi il conto arriva a quaranta morti. E le previsioni non fanno ben sperare. Prevista per il fine settimana una violenta nevicata che dovrebbe interessare tutto il centro-nord. Tra venerdì e sabato le temperature saranno ancora più rigide e il fisico di quanti non adeguatamente riparati sempre più provato. Nevicherà persino in pianura, massiccia l’intensità prevista in Lazio e a Roma, come in Campania, Puglia, Emilia Romagna e Marche. Completamente imbiancati in…

Leggi tutto

Si muore ancora di maltempo, piove sulla Protezione Civile

Non tende a placarsi l’ondata di gelo che sta mettendo in ginocchio la nostra penisola e gran parte dell’Europa. Ai disagi patiti da Roma e amplificati dalla querelle tra il sindaco Alemanno e il capo della Protezione Civile Nazionale prefetto Gabrielli, si aggiungono le voci di centinaia di pendolari bloccati, di scuole e uffici chiusi, di nuovi morti soprattutto. Oggi ad Avezzano è stato trovato cadavere un camionista 68enne parcheggiato in un’area di sosta, il riscaldamento della cabina non è stato sufficiente a salvarlo dal gelo. Un settantenne ha perso la…

Leggi tutto