Regione, cose di Casa nostra: “tanto rumore per nulla”

Di Guido Di Stefano “Nuove regole, nuovi bandi, nuovi elenchi, ferrei divieti di “questuare” bussando a più porte”:  questi ci sono sembrati i contenuti di tanti proclami scagliati contro tutti i “rii” del passato e spinti sulle ali di un “poderoso” vento foriero di legalità e risparmio fino ad accarezzare le più lontane e distratte orecchie. In sintesi: basta con gli ingiustificati privilegi onerosi a favore dei soliti favoriti illustri o meno. Stupende promesse, musica per le orecchie dei cittadini.

Leggi tutto