L'associazione "Meter" denuncia gruppo "si alla pedofilia"

L’associazione Meter onlus di don Fortunato Di Noto ha denunciato alla Polizia postale di Catania il gruppo Facebook “Si’ alla pedofilia”, che sul social network conta ben 927 “mi piace”. La pagina del gruppo si apre con la dichiarazione dei suoi sostenitori: “siamo favorevoli al sesso con minorenni. Non fate i moralisti, siate moderni. Il sesso è amore e l’amore non ha età. Riuniamoci tutti per dire si’ alla pedofilia“. Il gruppo avrebbe perfino organizzato una “giornata dell’orgoglio pedofilo”, per promuovere “la normalizzazione della pedofilia e favorirne la diffusione e…

Leggi tutto

Quando il teatro diventa letteratura: il nuovo libro di Vincenzo Pirrotta

Un appuntamento degno di nota che ha per oggetto la pubblicazione della letteratura teatrale. Un genere che attraversa molte difficoltà ma non scompare. Presso i locali della libreria Cavallotto di Catania è avvenuta la presentazione del libro “Teatro” di Vincenzo Pirrotta. Il libro è una raccolta di cinque atti unici, si parte dalle origini della sua opera fino a episodi recenti, sapientemente raccontati dall’autore  che ha saputo ben coniugar l’attività  di scrittura a quelle di regista teatrale e di attore. Al dibattito hanno preso parte  i docenti universitari : Stefania…

Leggi tutto

Squadra Mobile di Verona e polizia spagnola arrestano pedofilo

La Squadra Mobile di Verona, in collaborazione con la polizia spagnola, ha tratto in arresto a Santa Cruz de Tenerife il 64enne Ruggero Costa, ricercato a seguito di un ordine di cattura internazionale emesso dalla magistratura thailandese per gravi crimini a danno di minori. L’uomo, originario del polesine era fuggito dalla Thailandia, a seguito dei vari problemi giudiziari, tutti inerenti gravi fatti di pedofilia anche su minori di 13 anni, nel 2010. Rifugiandosi appunto nelle Canarie dove è stato catturato. La Polizia di Stato di Verona ha lavorato a stretto…

Leggi tutto

Violenta dodicenne adescata su Facebook, arrestato

Un quarantaduenne, Marco Zamborlin, avrebbe adescato sul popolare social network Facebook una dodicenne vicentina e, dopo averla convinta a raggiungerlo presso la propria abitazione e a trascorrere con lui la notte, avrebbe abusato di lei. L’uomo vive a Grezzana in provincia di Verona e davanti ai Carabinieri, che lo hanno raggiunto dopo la denuncia per sparizione sporta dai genitori della ragazzina, avrebbe provato a giustificarsi dicendo che la minore sarebbe stata consenziente. Scusa che non regge e che gli ha procurato l’arresto con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Ora si…

Leggi tutto