Capodanno col botto, 2 morti e 361 feriti

Ancora tragedie per i botti di fine anno. In Campania si registrano due morti. A perdere la vita un ristoratore di 51 anni, Pasquale Zacchia, ucciso dall’esplosione di un potente petardo che gli ha procurato gravi ferite al cranio a Pontelatone, un comune del Casertano. Il secondo morto è Antonio Serino, un imprenditore edile di 49 anni originario di Montefusco (Avellino). L’uomo, è stato colpito al volto un razzo partito inavvertitamente. In tutta Italia secondo il bilancio della polizia sugli incidenti della notte di Capodanno i feriti sono 361 di…

Leggi tutto