La revisione delle Circoscrizioni giudiziarie. Meno male che la Corte c'è

Quando il Governo varò la manovra finanziaria bis adottando il Decreto legge 13 agosto 2011 n. 138 “qualcuno” avanzò la proposta di arricchirla attraverso un emendamento, in sede di conversione, che avesse per oggetto la revisione delle circoscrizioni giudiziarie. Il momento era ideale per far digerire al Paese una drastica riduzione dei presidi giudiziari, sopprimendo i più piccoli, scomodi a taluno. Forte fu la levata di scudi dell’Avvocatura: non è consentito dalla Costituzione, lo scrivemmo anche al Ministro, apportare sostanziali modifiche al decreto legge inserendo nel testo, attraverso un emendamento,…

Leggi tutto