Odio razziale: operazione dei militari del ROS a Roma, 5 arresti

I cinque sono accusati di associazione a delinquere finalizzata alla diffusione dell’odio razziale, apologia di fascismo, incitamento alla violenza e alla discriminazione, azioni contro la comunità ebraica e Alemanno. Il leader dell’organizzazione, Maurizio Boccacci, è noto dagli anni Settanta. Si definisce “soldato fascista senza compromessi”. L’operazione, coordinata dal Pm Luca Tescaroli della Procura romana è scattata questa mattina ed è stata eseguita dai militari del Reparto Operativo Speciale dei Carabinieri. Altre 11 persone sarebbero indagate a vario titolo. Questi i nomi degli arrestati: Maurizio Boccacci, 54 anni, residente ad Albano…

Leggi tutto