Per una stampa libera

La Federazione Nazionale della Stampa Italiana comunica: “La giornata dello sciopero differito, lunedì 26 novembre, dei giornalisti contro le inaccettabili proposte di legge che reintroducono il carcere per gli errori di stampa fatti dai cronisti, sarà l’occasione per una forma forte di protesta e mobilitazione. Dopo l’appello del Presidente del Senato a una riflessione sullo sciopero in questa fase del processo legislativo, e la dichiarata disponibilità della Federazione Editori per modalità condivise di protesta finalizzate a bloccare una pessima legge, lunedì ci sarà un impegno straordinario di tutto il mondo dell’informazione perché il Senato si…

Leggi tutto

Diffamazione: meglio una brutta legge che una riforma ispirata a vendetta

In merito al ddl diffamazione la Federazione Nazionale della Stampa Italiana ha convocato a Roma per lunedì 29 ottobre nuovo presidio al Pantheon, e comunica: Meglio il carcere che questo testo vergognoso “Giornalisti e cittadini sono nuovamente chiamati a mobilitarsi contro il pericoloso testo di riforma della legge sulla diffamazione all’esame del senato.La Fnsiconvoca un nuovo presidio per lunedì 29 ottobre alle ore17 inpiazza del Pantheon, in contemporanea con la ripresa del dibattito nell’aula di Palazzo Madama. Lo spettacolo di livore andato in scena al Senato conferma che è meglio lasciare…

Leggi tutto