Liberato l'ingegnere Mario Belluomo

Sono stati liberati l’ingegnere italiano originario di San Gregorio di Catania, Mario Belluomo, rapito il 12 dicembre scorso nell’area di Tartus, città costiera a nord di Damasco, insieme a due colleghi russi, Viktor Gorelov e Abdel Sattar Khassun. Secondo quanto riferito oggi dal ministero degli Esteri russo in un comunicato, gli “estremisti” hanno liberato i tre ostaggi in cambio del rilascio di alcuni militanti. Dalla Farnesina è poi giunta l’ulteriore conferma. I due russi si troverebbero già nell’Ambasciata russa di Damasco, mentre Belluomo sarà consegnato ai rappresentati delle autorità italiane…

Leggi tutto

Ingegnere di San Gregorio di Catania rapito in Siria

Il 63enne Mario Belluomo ingegnere specializzato di elettronica di San Gregorio di Catania, è stato rapito in Siria. Il fratello Gianfranco afferma all’Ansa che il professionista “è stato rapito nei giorni scorsi”. “Noi e i responsabili dell’unità di crisi della Farnesina – dice Gianfranco Belluomo – volevamo che non trapelasse per evitare di farlo diventare un caso internazionale”. Chiedendo poi, il “silenzio stampa”, aggiungendo che la madre anziana, non sa ancora nulla del sequestro. Mario Belluomo lavorava nell’acciaieria Hmisho di Latakia. La Farnesina ha riferito che Belluomo è stato rapito…

Leggi tutto

Liberato dopo quattro giorni l'ingegnere italiano rapito in Nigeria

L’ingegnere Modesto Di Girolamo è stato liberato. A diffondere la notizia è stato l’annuncio del ministro degli Esteri Giulio Terzi, che ha espresso la sua soddisfazione per la risoluzione felice della vicenda. La Farnesina fin da subito si era attivata, intraprendendo un dialogo con le autorità nigeriane e sottolineando come l’elemento più importante consistesse nell’incolumità di Di Girolamo. La moglie di Modesto Di Girolamo ha commentato così la notizia, queste le prime commosse parole: “Ho il cuore che mi batte all’impazzata, non riesco nemmeno a parlare. Sia lodato Gesù Cristo che ci ha fatto…

Leggi tutto