Una scomunica per i potenti

Una scomunica per i potenti d’occidente e pace nelle terre degli uomini che EGLI ama di Guido Di Stefano Erano i secoli bui e meno bui, anche moderni. Le scomuniche colpivano senza pietà: chi osava pensare, parlare e scrivere liberamente; chi osava ipotizzare la separazione tra stato e religione e rifiutava il potere temporale dei  “rappresentanti” dell’Altissimo; chi osava dubitare delle verità dei potenti; chi cercava “l’uomo” e nell’uomo il vero volto di Dio; chi invocava i veri “buoni” pastori che precedono le pecore al pascolo e non le spingono al…

Leggi tutto

Prendono in giro l’Italia Come ai tempi di Berlusconi

Di Salvo Barbagallo Il tempo non cambia nulla, i giornali stranieri beffeggiano chi ha rappresentato e chi vuole rappresentare l’Italia: colpa della politica o degli stessi italiani? Dimenticato (più o meno) Berlusconi, ora è la volta del premier incaricato Matteo Renzi. Nella sua edizione internazionale il “New York Times” con un montaggio grafico di William Rankin presenta al mondo intero l’ex sindaco di Firenze e segretario del PD (cioè l’italiano di turno che cerca di comporre un Governo per dare “serenità  e benessere” al Paese) come il paffuto e gioviale

Leggi tutto