Gas shale: per Obama nuova patata bollente

Il Presidente Statunitense, favorevole all’aumento delle esportazioni di gas non convenzionale, deve fronteggiare la minoranza interna ai democratici USA spaventata da ambiente ed effetto dumping. Concordi con l’Amministrazione Presidenziale democratica anche la minoranza repubblicana Una questione prioritaria per l’interesse nazionale, rinviata per troppo tempo, con il nuovo anno ha da essere risolta dalla Casa Bianca. Come riportato dalla Reuters, oltre al Fiscal Cliff una delle questioni dirimenti che il Presidente USA, Barack Obama, e chiamato a risolvere in questi giorni e quella legata al gas shale. Secondo stime ufficiali, con…

Leggi tutto