Palermo si prepara alle amministrative. Frantumata.

Dopo la debacle del centro-sinistra assistiamo a Palermo alle fratture clamorose del centro-destra. In mezzo l’elettorato che non si chiede più per chi votare, ma dal primo all’ultimo cittadino commenta con un laconico: “su tutti i stissi”! E come dar loro torto se dopo pochi giorni dai grandi proclami il centro-destra presenta due candidati diversi? Tramontata la candidatura di Francesco Cascio (presidente dell’Ars) sarà Massimo Costa (ex presidente del CONI regionale) il candidato. Ma sostenuto da PdL, UdC e Grande Sud (Miccichè). Questo dopo una lunga riunione cui hanno partecipato…

Leggi tutto