Attacco alla Siria: count down interrotto

Di Salvo Barbagallo   Sarà un caso o sarà perché è più importante la soppressione dell’Imu, dai principali quotidiani e agenzie di stampa nazionali on line, la questione “Siria” è passata in secondo o terzo piano (o giù di lì): e all’improvviso sembra essere calato l’interesse verso una situazione esplosiva che avrebbe potuto (e può) coinvolgere in una guerra mezzo mondo? Sicuramente no. Probabilmente già da ieri c’era sentore che il “count down” – previsto per oggi giovedì 29 agosto – della “tre giorni” di fuoco contro Assad sarebbe stato…

Leggi tutto

Siria: iniziato il countdown. Tre giorni di ferro e fuoco?

Di Salvo Barbagallo Secondo fonti di stampa americana da domani, giovedì 28 agosto, gli Stati Uniti, con l’appoggio di alcuni Paesi amici (Gran Bretagna e Turchia) daranno il via all’operazione “punizione” contro Assad colpevole di avere usato contro la popolazione inerme gas nervino. Il piano d’offensiva contro la Siria, sempre secondo i mass media USA, prevederebbe una serie di attacchi limitati quale rappresaglia per l’uso di armi chimiche: questi attacchi potrebbero essere lanciati a partire da domani. Lo ha detto alla Nbc una fonte governativa statunitense che avrebbe dichiarato che…

Leggi tutto

Droga: è ancora tempo di proibizionismo?

Da quarant’anni almeno i radicali propongono che alla droga libera, che si trova dappertutto, all’angolo della strada, nelle scuole o in carcere, si sostituisca una serie di misure per regolamentarne per legge la presenza nella società. Piuttosto che fare la guerra alle piante come la canapa indiana, la foglia di coca o il papavero e ai prodotti raffinati stupefacenti, occorre affrontare il fenomeno non come un problema di ordine pubblico, bensì come un problema di salute per coloro che ne fanno un uso problematico.    L’antiproibizionismo radicale non è una…

Leggi tutto