Dia, colpito il core business della mafia a Catania

Il Tribunale di Catania della Sezione Misure di Prevenzione, ha disposto la confisca, ai sensi della normativa antimafia, dei beni riconducibili a Maurizio Zuccaro ritenuto affiliato al clan “Santapaola” legato da vincoli di parentela con la stessa famiglia in quanto cognato di Vincenzo Santapaola, nipote del capo-clan Benedetto Santapaola. Più volte condannato per associazione mafiosa, Maurizio Zuccaro è stato, in ultimo, condannato all’ergastolo, con sentenza divenuta irrevocabile, dalla stessa Corte per i reati di omicidio e distruzione di cadavere in concorso con Maurizio Galletta. Attualmente ammesso a detenzione domiciliare per…

Leggi tutto