"Roma ladrona", intanto per tangenti si indaga su leghisti

Lo scandalo del giorno tocca alla Lega, più precisamente a uno dei suoi più importanti esponenti, il presidente del Consiglio Regionale in Lombardia, Davide Boni. Indagato per corruzione in un’inchiesta nata tempo fa e che aveva già portato all’arresto del sindaco di Cassano D’Adda, nel milanese. L’inchiesta riguarda atti di corruzione inerenti le autorizzazioni per alcuni centri commerciali. Insieme a Davide Boni sono indagati il capo della sua segreteria, Dario Ghezzi e l’immobiliarista Luigi Zunino quale beneficiario di alcuni interventi di variante sul piano regolatore del comune di Cassano D’Adda.…

Leggi tutto