La Polonia punta su shale e carbone per la sicurezza energetica

Di Matteo Cazzulani   Il Premier polacco dichiara la necessità di investire sulle risorse di energia già presenti in territorio nazionale. Preventivate tecniche moderne per limitare l’impatto ambientale. Non bisogna ricercare il nuovo, l’importante è sfruttare quello che si ha già, con raziocinio. Nella giornata di martedì, 10 Settembre, il Premier polacco, Donald Tusk, ha dichiarato che la Polonia punta su gas shale e carbone per rafforzare la sicurezza energetica. Intervenuto in un evento pubblico a Katowice, la Patria del carbone polacco, il Premier Tusk ha evidenziato la necessità di…

Leggi tutto

Nuovi equilibri nella guerra del gas – Prima parte

Con questo articolo, inizia la sua collaborazione con la Voce dell’Isola, Matteo Cazzulani giornalista esperto di Europa dell’Est ed autore del libro “La Rivoluzione Arancione” dedicato alla vicenda ucraina. I suoi articoli ci aiuteranno a seguire meglio le dinamiche dell’energia e dei poteri che dietro queste dinamiche si nascondono, forse anche perché i mass media tradizionali sono sensibili alle sponsorizzazioni delle società energetiche… (Marco Di Salvo)  Per allentare la dipendenza dalla Russia, la Moldova vara contratti con l’Azerbajdhan, l’Ucraina ripara su Turchia e carbone, e la Polonia punta su nucleare,…

Leggi tutto