Convivere con il terrorismo

Di Salvo Barbagallo Ieri a Roma due cittadini maghrebini sono stati arrestati all’alba dai Ros con l’accusa di terrorismo internazionale. Un terzo indagato è già in carcere in Marocco per reati di terrorismo. Al centro delle indagini della procura della Capitale una cellula di matrice qaedista che si proponeva la pianificazione ed esecuzioni di atti terroristici in Italia e in Nord Africa.

Leggi tutto

Scandali e tagli, Italia tutto Ok

Di Salvo Barbagallo E’ cosa nota, gli scandali non fanno scandalo, neanche quando toccano le Alte sfere, che non si sentono neanche sfiorate dal fiume di fango che scorre per le strade d’Italia. In altre circostanze e in altri tempi la montagna di scandali che si è accumulata avrebbe provocato scalpore e fato crollare Governi su Governi. Oggi non succede nulla di ciò, anzi gli scandali diventano argomenti di discussione nei salotti televisivi dove i protagonisti del momento hanno modo di disquisire incuranti di chi la pensa in modo diverso.…

Leggi tutto

Nostalgia (o tentazione?) della strategia della tensione

Di Salvo Barbagallo Corsi o ricorsi? Nostalgia (o tentazione…) della strategia della tensione? Nostalgia di anni dimenticati (e messi in archivio da tempo) che tanto dolore e tante vittime hanno provocato? Sono queste le prime domande che vengono spontanee dopo avere appreso del blitz dei carabinieri del Ros all’Aquila, Montesilvano, Chieti, Ascoli Piceno, Milano, Torino, Gorizia, Padova, Udine, La Spezia, Venezia, Napoli, Roma, Varese, Como, Modena, Palermo e Pavia che ha portato dietro le sbarre 14 presunti terroristi (o aspiranti tali) di matrice neofascista. Subito si parla di “eversione nera”…

Leggi tutto

Roma: rapinatore muore in conflitto a fuoco con Carabinieri

Tragico tentativo di rapina in mattinata a Roma. Un commando assalta un portavalori che si era recato presso un supermercato sulla Circonvallazione Aurelia al numero 21. Sono circa le sette e mezza quando l’uomo entra nel parcheggio del supermercato, sembra per rapinare la cassa continua, però all’arrivo del furgone portavalori cambia strategia prendendo in ostaggio una guardia giurata e minacciandone l’uccisione qualora non avesse fatto aprire lo sportello di cassa continua. 

Leggi tutto

Incidente gravissimo a Paternò, muore dipendente NU

Questa mattina un netturbino dipendente del comune di Paternò, Salvatore Lo Cicero di 46 anni, è morto dopo che la motoape dei servizi ecologici municipali si è incendiata nell’impatto con un’altra auto. Sembra che la rottura del serbatoio dopo l’impatto abbia causato l’incendio del mezzo. Nell’impatto sono rimasti feriti il collega di Lo Cicero che è riuscito a salvarsi e il conducente dell’auto, entrambi sono stati ricoverati all’ospedale “Cannizzaro” di Catania con 

Leggi tutto

Adescato in chat e rapinato, due arresti

La vittima era alla ricerca di “emozioni” su una chat per single e conosce una donna 25 enne che sembra ben disposta a concederle, così l’uomo lo scorso 18 dicembre si reca all’appuntamento datole dalla prostituta, Ecaterina Farcasi, romena. Qui però è rapinato dalla donna e dal compagno di lei, Viorel Dinu, di 32 anni. I due sotto la minaccia di un coltello

Leggi tutto

Uccide la moglie e si suicida, accade vicino Monza

A fare la tragica scoperta il figlio 40 enne della coppia, che come ogni domenica mattina si era recato a far visita ai genitori. Questa mattina però entrando nella villetta bifamiliare a Brugherio, in via Bindellera, ad attenderlo c’era una tragedia: il corpo della madre, Lucia Bocci di 57 anni, riverso a terra con numerose ferite d’arma da taglio all’addome e alla testa e giù in cantina il corpo del padre, Vincenzo Zarba di 64 anni, che dopo aver compiuto il delitto si è impiccato

Leggi tutto

Si stringe il cerchio attorno a Matteo Messina Denaro

Si stringe il cerchio attorno a Matteo Messina Denaro considerato numero uno di Cosa Nostra. Questa mattina in provincia di Trapani la Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza, Direzione investigativa antimafia (Dia) e Ros, hanno portato a termine un’operazione antimafia, dove sono stati eseguiti trenta provvedimenti di arresto, emessi dal gip di Palermo, che riguardano esponenti di spicco del clan di Matteo Messina Denaro e in particolare

Leggi tutto