Empoli: GdF scopre 268 lavoratori irregolari in due call center

Due società, di Empoli ed amministrate entrambe da un imprenditore residente a Vinci, hanno impiegato, tra il 2008 ed il 2011, 268 operatori/centralinisti in modo irregolare. Questo l’esito di un’operazione di verifica della Guardia di Finanza conclusa nei primi giorni di agosto. In questo contesto sono stati omessi versamenti di contributi pari ad oltre 251.000 euro e di ritenute per 7.000 euro. Inoltre le due società non hanno dichiarato ricavi per oltre 84.500 euro, omesso di versare IVA per 3.600 euro ed IRAP per 6.700 euro. Questo è quanto accertato…

Leggi tutto

Call Center: trecento lavoratori beffati

Trecento operatori di un call center sarebbero stati beffati. Secondo una nota della Cisl, i contributi dei lavoratori non sarebbero stati versati. Si tratta della società Inlinea S.r.l. con sede legale a Roma, che risulta iscritta alla Camera di commercio di Roma. L’azienda misteriosamente ha chiuso i locali siti in via Monsignor Ventimiglia e dalle cui ceneri attualmente è sorto un altro call center. «I lavoratori sono inferociti – dice Maurizio Attanasio, segretario generale Felsa Cisl Sicilia – perché in questi giorni hanno appreso che oltre al danno hanno subito anche…

Leggi tutto