A Palermo sta per aprire i battenti il Christmas Village della CNA

CNA is coming to town! È questo il motto del Christmas Village che sta per aprire i battenti in via Emerico Amari quasi di fronte la Camera di commercio di Palermo. Un regalo in piena regola che la Confederazione Nazionale Artigianato e PMI ha voluto regalare alla città e a tutti i palermitani. Un luogo dove l’attesa del Natale sarà scandita da tanti eventi tra concerti, spettacoli di circo contemporaneo, estemporanee di artisti e artigiani, degustazioni di prodotti tipici, presentazioni di libri e soprattutto tantissimi appuntamenti per i più piccoli. Saranno tutti eventi gratuiti e aperti a tutti.

Il Christmas Village sarà inaugurato venerdì 9 dicembre e proseguirà fino al 23, gli orari di apertura settimanali saranno per martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 23, lunedì, mercoledì e venerdì l’apertura sarà solo pomeridiana. Sarà possibile trovare diverse categorie di espositori, ci saranno gli artigiani con i loro manufatti, l’area dedicata all’agroalimentare grazie alla terza edizione di “Ciavuri e Sapuri”, la manifestazione enogastronomica della CNA per promuovere le eccellenze siciliane. E infine ci sarà anche un’area completamente dedicata ai bambini. In totale saranno trenta espositori. Questa prima edizione del Christmas Village della CNA, che si propone di diventare un appuntamento fisso nel palinsesto degli eventi cittadini, è patrocinata dall’assessorato regionale alle Attività Produttive, il Comune di Palermo, la Camera di Commercio. Altri partner privati sono Plenitude, il CAEC (consorzio artigiani edili costruttori), H&D Consulting e Banca del Fucino.

L’inaugurazione del Village è prevista per venerdì 9 dicembre alle 19 alla presenza delle autorità, ci sarà il segretario provinciale di CNA Palermo Pippo Glorioso, il presidente nazionale di CNA Dario Costantini, l’assessore regionale alle Attività Produttive Edy Tamajo, l’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Aricó, il sindaco di Palermo Roberto Lagalla, l’assessore comunale alle attività produttive Giuliano Forzinetti, il commissario straordinario della Camera di commercio di Palermo Alessandro Albanese ed altre cariche istituzionali.

“Sarà come un calendario dell’avvento dove ogni giorno ci sarà un regalo diverso per la città e soprattutto per i bambini e le bambine di Palermo – spiega Pippo Glorioso – un regalo fortemente voluto da tutti gli associati della CNA dopo gli anni difficili della pandemia, il ritorno alla normalità, l’augurio è quello di un sereno Natale per tutti. Questa è solo la prima edizione che speriamo di ripetere ogni anno”.

Durante l’inaugurazione del village sarà consegnata la prima borsa di studio intitolata a “Libero Grassi”, erogata dalla segreteria provinciale della CNA di Palermo in favore del giovane di Cinisi Francesco Maniaci. Il giovane ha già eseguito dei tirocini in varie sartorie siciliane ed italiane ed è stato selezionato dalla sartoria palermitana Crimi, per la volontà che dimostra nell’applicazione delle antiche tecniche sartoriali. La borsa di studio sarà presso la scuola di Alta Sartoria dell’Accademia Nazionale dei Sartori in Roma.

L’inaugurazione prenderà il via con la musica dei Brass Band Marching Parade e insieme a loro ci saranno anche trampolieri, giocolieri e zampognari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.