“Il Barbiere di Siviglia in un’ora” nella cornice del Chiostro di San Domenico a Trapani

Altro appuntamento con la 74a stagione lirica del Luglio Musicale Trapanese.  
Nella cornice del Chiostro di San Domenico, a Trapani, nei giorni 12, 13, 17, 19 agosto andrà in scena Il Barbiere di Siviglia in un’ora con una doppia recita: alle 21.00 e alle 22.30. Un progetto sperimentato già l’anno scorso, per tutti coloro che vogliono vivere il teatro musicale in soli 60 minuti. Si darà la possibilità al pubblico di potersi avvicinare al mondo dell’opera, assaggiando le parti più importanti del capolavoro rossiniano senza alterarne, però, la drammaturgia, grazie alla riduzione e adattamento musicale di Mirco Reina che sarà anche alla guida dell’Ensemble del Luglio Musicale Trapanese.

Il nuovo allestimento del Luglio Musicale Trapanese vede la regia e i costumi di Teresa Gargano, mentre le scene sono firmate da Monica Andolina. La vicenda vedrà il susseguirsi delle comiche trovate di Figaro, interpretato da Giuseppe Toia, il barbiere e factotum della città, per consentire a Rosina (Leonora Tess)  e al Conte d’Almaviva (Riccardo Benlodi) di convolare a nozze a dispetto della volontà di Don Bartolo (Matteo D’Apolito) tutore della ragazza. A loro si aggiungono Berta interpretata da Marta Di Stefano e  Basilio da Christian Barone.

“la scena si compone di due parti, quella principale che rappresenta il soggiorno della casa di Don Bartolo, e la seconda che è un giardino esterno alla casa. La vicenda contrariamente alla tradizione si svolge ai giorni nostri, con arredamenti moderni e colori di tendenza. Ma soprattutto i nostri protagonisti sono visti in chiave moderna” – così afferma la regista Teresa Gargano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.