A Castelbuono Ypsigrock, il boutique festival dell’estate italiana

È iniziato il lungo weekend musicale del boutique festival dell’estate italiana: da oggi giovedì 4 a domenica 7 agosto è infatti in scena Ypsigrock che si svolgerà a Castelbuono, a metà strada tra il mare azzurro di Cefalù e i boschi del Parco delle Madonie: un evento unico e originale in grado di attirare l’attenzione del pubblico internazionale in uno spicchio di Sicilia autentica. Quella di quest’anno sarà un’edizione speciale che festeggerà i primi 25 anni di storia del festival che, edizione dopo edizione, attraverso alcune significative scelte artistiche e di immagine, si è ritagliato uno spazio considerevole tra gli eventi più importanti del vecchio continente per sua originale ed eccentrica capacità di innescare un’empatia intima e unica tra gli artisti e il pubblico degli ypsini che scoprono un angolo imprevedibile e inaspettato di Sicilia, lontano dei soliti cliché e più incline ai modelli culturali internazionali. 

Ypsigrock è il primo boutique festival d’Italia, un evento slow pensato a misura d’uomo e costruito per dare l’occasione di far conoscere sotto nuove vesti il territorio e le sue bellezze storiche e architettoniche nel segno della musica di qualità. “Finalmente torniamo ad abbracciare il nostro pubblico – affermano Gianfranco Raimondo e Vincenzo Barreca, direttori artistici e fondatori di Ypsigrock. – e  lo facciamo con un cast di livello internazionale, che ci pone tra gli eventi più interessanti di questa estate in Europa. Il nostro obiettivo è quello di far scoprire una Sicilia diversa dai soliti cliché sotto il segno di una proposta musicale intrigante. Ypsigrock – concludono Raimondo e Barreca – è il luogo ideale per trascorrere un fantastico weekend estivo, tra il mare e la montagna condita da un’offerta enogastronomica di qualità. È difficile trovare qualcosa di meglio per gli amanti della buona musica, della cultura e della creatività”. 

Ypsigrock è una realtà che fa dell’autenticità la sua cifra stilistica distintiva. È un’esperienza insolita e dinamica che in questi lunghi anni ha completamente reinterpretato il concetto di festival in Italia, valorizzando le potenzialità di un territorio denso di storie, con stile e ricercatezza unici.

La moltitudine dei colori degli ypsini che arriveranno da tutta Europa tornerà quindi ad invadere le vie principali di Castelbuono che, grazie a scelte artistiche ricercate e di qualità, si mescolerà alla calda accoglienza familiare dai sapori dell’entroterra della comunità castelbuonese. Saranno questi gli ingredienti che daranno vita al weekend musicale estivo più atteso dell’anno dalla community del festival: un’esperienza unica e inimitabile in grado di stupire gli addetti ai lavori e toccare il cuore degli appassionati, che ritornano, dopo l’emergenza sanitaria, per esplorare il ritmo lento della provincia italiana e assaporare una dimensione sartoriale, bella e godibile di festival musicale. 

Esclusività, ricercatezza, debutti, prime assolute ed esibizioni uniche in Italia. C’è tutto questo nella lineup di Ypsigrock che sarà teatro di esibizioni uniche per via della Regola dell’Ypsi Once, fin dalla prima edizione uno dei caratteri distintivi del boutique festival dell’estate Italiana, che detta una precisa scelta della direzione artistica: si sale solo una volta sui palchi del festival con lo stesso moniker. La line up di quest’anno è un condensato di grandi nomi della scena internazionale, debutti assoluti in Italia e chicche per veri intenditori, pronti alla definitiva consacrazione. Nel cartellone della 25ª edizione di Ypsigrock spicca l’esibizione dei Flaming Lips: da sempre la band di Wayne Coyne considera la dimensione live come una forma di spettacolo in cui tutto si trasforma per diventare magmatico e inaspettato e sarà così anche sull’Ypsi Once Stage dove i Flaming Lips daranno vita ad un’esibizione che già da adesso si candida ad essere iscritta tra i momenti più indimenticabili della storia di Ypsigrock. Molta attesa sarà anche per il live dei 2Manydjs: i fratelli belgi David e Stephen Dewaele sapranno incantare con lo stile dei loro set fatto di un mash up sonoro che fonde electro, disco, techno, indie rock e punk: un marchio di fabbrica unico e inconfondibile. Già nel cast dell’edizione 2020 poi annullata per il COVID, I DIIV saranno a Ypsigrock con una tappa del loro tour in Europa, a supporto di Deceiver, l’ultimo disco uscito nel 2019 per Captured Tracks. A Castelbuono sbarcherà anche Self Esteem, il progetto solista di Rebecca Taylor che fa parte del progetto ESNS Exchange (ex ETEP), il programma europeo ufficiale di scambio di talenti musicali, introdotto nel 2003 per favorire la circolazione dei talenti europei all’interno di un network di festival estivi, di cui Ypsigrock fa parte da diversi anni. Dopo essere stato a Castelbuono con gli Afterhours nel 1998, ritorna sul palco del festival con il suo progetto solista Manuel Agnelli. Dopo il successo dello scorso anno, la direzione artistica di Ypsigrock conferma anche per questa edizione il format “The Sound of This Place”, la residenza artistica internazionale che vede in questi giorni alcuni artisti internazionali lavorare insieme per dare vita a un’opera artistica che verrà presentata in prima assoluta durante il festival con un esclusivo show collettivo che coinvolgerà tutti i partecipanti alla residenza artistica. Gli artisti di “The Sound of This Place 2022” sono: Giulio Fonseca (Italia) aka Go Dugong, produttore, DJ e musicista di base a Milano, la visual artist Ionee Waterhouse (USA), Jack Wolter (GB) e Lily Wolter (GB), fondatori, cantanti e songwriter del progetto musicale Penelope Isles, a cui si aggiunge Joe Taylor (GB), batterista della band. Organizzata e prodotta dall’Associazione Culturale Glenn Gould, la residenza artistica “The Sound of This Place 2022” anche per la sua seconda edizione vanta prestigiosi partner culturali internazionali tra cui il British Council (Gran Bretagna), la Farm Cultural Park di Favara (Italia), il Museo Civico di Castelbuono (Italia) e la celebre etichetta indipendente Bella Union (Gran Bretagna), che come Ypsigrock quest’anno celebrerà il suo 25 anniversario. Questo doppio compleanno è alla base di “Festa Bellissima” una collaborazione esclusiva che porterà sui palchi di Ypsi alcuni artisti del catalogo di Bella Union, tra cui The Flaming Lips, Penelope Isles, C Duncan.

La timetable della 25esima edizione di Ypsigrock

Ultim’ora:

A poche ore dal suo inizio Ypsigrock svela una nuova band: I PVA prendono il posto dei già annunciati Nation of Language che, causa COVID, hanno annullato le prossime date europee previste dalla band. 

Per festeggiare la sua 25esima edizione, il sipario su Ypsigrock si alzerà giovedì 4 agosto con i primi act. Si inizierà con Manuel Agnelli, The Sound of This Place 2022 e 4B2M. Venerdì 5 agosto sugli stage del boutique festival dell’estate italiana saliranno The Flaming Lips, Yard Act, Penelope Isles, Lowly, C Duncan, Brunacci e Iruna.  Si proseguirà sabato 6 agosto con 2MANYDJS (live), Self Esteem, Pillow Queens, Natalie Bergman, Denise Chaila, Ceneri e Linbo mentre domenica 7 agosto la scena sarà per DIIV, Goat Girl, PVA, Alyona Alyona, Anna B Savage, Bark Bark Disco e The Tangram.  I live  svolgeranno sui tre palchi del festival: l’Ypsi Once Stage, il palco principale che ha sede in Piazza Castello ai piedi del maniero simbolo di Castelbuono, l’Ypsi & Love Stage che si trova nel chiostro settecentesco dell’ex convento di San Francesco, e il Cuzzocrea Stage, all’interno dell’ Ypsicamping, collocato in mezzo ad una pineta nel Parco delle Madonie.

Giovedì 4 agosto

YPSI ONCE STAGE (Piazza Castello)

21:00 – 21:30 THE SOUND OF THIS PLACE 2022

(Exclusive Artist Residency Premiere Show with GIULIO FONSECA — GO DUGONG / IONEE WATERHOUSE / JACK WOLTER, LILY WOLTER, JOE TAYLOR — PENELOPE ISLES

21:50 – 22:35 4B2M

23:15 – 01:15 MANUEL AGNELLI

CUZZOCREA STAGE  Ypsicamping

02:00 – 04:00 SHIRT VS T-SHIRT* resident djset  (*free entry)

Venerdì 5 agosto

CUZZOCREA STAGE Ypsicamping

14:00 – 14:30 BRUNACCI* (*free entry)

14:45 – 15:15 IRUNA* (*free entry

YPSI & LOVE STAGE Chiostro di San Francesco 

18:00 – 18:45 C DUNCAN

19:00 – 19:45 LOWLY

limited-capacity gigs

YPSI ONCE STAGE Piazza Castello

21:00 – 21:45 PENELOPE ISLES

22:05 – 22:50 YARD ACT

23:35 – 01:05 THE FLAMING LIPS

CUZZOCREA STAGE  Ypsicamping

02:00 – 04:00 SHIRT VS T-SHIRT* resident djset  (*free entry)

Sabato 6 agosto

CUZZOCREA STAGE Ypsicamping

14:00 – 14:30 CENERI* (*free entry)

14:45 – 15:15 LINBO* (*free entry)

YPSI & LOVE STAGE Chiostro di San Francesco 

18:00 – 18:45 NATALIE BERGMAN

19:00 – 19:45 DENISE CHAILA

limited-capacity gigs

YPSI ONCE STAGE Piazza Castello

21:00 – 22:00 PILLOW QUEENS

22:30 – 23:30 SELF ESTEEM

00:15 – 01:30 2MANYDJS (live)

CUZZOCREA STAGE  Ypsicamping

02:00 – 04:00 SHIRT VS T-SHIRT* resident djset  (*free entry)

Domenica 7 agosto

CUZZOCREA STAGE  Ypsicamping

14:00 – 14:30 BARK BARK DISCO* (*free entry)

14:45 – 15:15 THE TANGRAM* (*free entry)

YPSI & LOVE STAGE Chiostro di San Francesco 

18:00 – 18:45 ANNA B SAVAGE

19:00 – 19:45 ALYONA ALYONA

limited-capacity gigs

YPSI ONCE STAGE Piazza Castello

21:00 – 22:00 PVA

22:30 – 23:30 GOAT GIRL

00:00 – 01:30 DIIV

CUZZOCREA STAGE Ypsicamping

02:30 – 07:30 CLOSING PARTY by SHIRT VS T-SHIRT* resident djset  *free entry

Eventi collaterali: Molinari Extra Moments & Il Taglio, l’innesto, il Castello

Anche per questa edizione Molinari ha scelto di sostenere Ypsigrock Festival come main sponsor. La rinnovata partnership con lo storico brand del beverage made in Italy si concretizzerà con i Molinari Extra Moments: si inizia giovedì 4 agosto, dalle 18:30 alle 20:00  con il WELCOME APERITIF e la selezione musicale di SHIRT VS T-SHIRT. Mentre venerdì 5 e sabato 6 agosto andranno in scena i talk con artisti, giornalisti, e addetti ai lavori tutti ospiti del festival, in grado di stimolare confronti e sinergie che si svolgeranno presso l’atrio del Giardino di Venere di Castelbuono (Corso Umberto I, 42). Si parte con Sustainable independence e i 25 anni dell’Etichetta Bella Union con Emanuela Teodora Russo (Note Legali – Nuovo IMAIE), Martina Neglia (giornalista de L’indiependente), Roisin O’Connor (giornalista di The Independent – UK) e Simon & Abbey Raymonde  (Bella Union). Accelerating small festivals: developing remote areas Presented by SMA è il titolo del secondo momento dedicato al progetto SMA!, l’acceleratore cofinanziato da Europa Creativa per un modello sostenibile di festival musicali nelle aree periferiche del continente, con  Antonia Silvaggi  (Melting Pro, Italia), Arturo Di Bella (Università di Catania), Guadalupe Fili (Turismo Vivencial, Spagna) (Spain), Ingrid Stroom (Music Estonia, Estonia), Login Kochinski (Password Production, Macedonia), Robert Baumann (Haldern Pop Festival, Germania), e Vincenzo Vigneri (Università di Siena).

Riconfermata anche la partnership con il Museo Civico di Castelbuono che si concretizzerà con la presentazione dei risultati del progetto “Il Taglio, l’innesto, il Castello” di Domenico Mangano e Marieke van Rooy in una mostra a cura di Valentina Bruschi e in una performance partecipativa, che avrà luogo il 4 agosto. Inoltre il progetto si estenderà con una videoproiezione inedita, proiettata sulla facciata del Castello dei Ventimiglia, nel corso delle esibizioni live di Ypsigrock che si svolgeranno nell’Ypsi Once Stage, il main stage del festival. 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.