VIII edizione del Concorso nazionale musicale della Riviera Jonico-Etnea

Assegnato il Premio Fidapa alla flautista Cristina Oliveri

Dal 24 al 26 maggio, presso il Salone del Vascello del Comune di Riposto, si è svolta l’VIII edizione del Concorso Nazionale Musicale della Riviera Ionico-Etnea, realizzata dalla direzione artistica dell’Accademia Musicale G. Pacini, in collaborazione con la Fidapa Porto dell’Etna, presieduta dalla dott.ssa Piera Bonaccorsi, con il patrocinio del Comune di Riposto. Alla manifestazione hanno partecipato: gli allievi di SMIM (Scuole Medie ad Indirizzo Musicale) e dei Licei Musicali della provincia di Catania, Enna, Siracusa, Ragusa, Agrigento; gli studenti del Conservatorio di Messina “A. Corelli”; gli studenti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Catania.

I giovani musicisti, con le loro performance al pianoforte, violino, violoncello, arpa, chitarra, flauto, oboe, sassofono e clarinetto, hanno emozionato il pubblico presente e la giuria composta dai direttori artistici del concorso, Rosa Greco e Antonella Sorbello e dai docenti: Antero Arena del Conservatorio “A. Corelli” di Messina; Salvatore Ciccotta del Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani; Raffaele Del Mastro e Alfredo D’Urso del Liceo Musicale “Turrisi Colonna”; Fabrizio Scaparra, SMIM di Lentini (Sr); Rosario Pavone del Conservatorio “F. Cilea” di Reggio Calabria.

La kermesse musicale si è conclusa venerdì 27 maggio con la cerimonia di premiazione, avvenuta nel Salone del Vascello del Comune di Riposto, alla presenza del sindaco Enzo Caragliano, durante la quale si sono esibiti i candidati vincitori che avevano ottenuto il Primo Premio Assoluto.

Cristina Oliveri, flautista del Conservatorio Corelli di Messina, è stata la vincitrice del “Premio Fidapa Porto dell’Etna”, consegnato dal Presidente della Sezione, la dott.ssa Piera Bonaccorsi; Clarissa La Scalia, sassofonista del Liceo Musicale Empedocle di Agrigento, la vincitrice del Premio intitolato a “Giorgina Bonaccorsi”, fondatrice dell’Accademia Musicale.

Il primo cittadino di Riposto, Enzo Caragliano, ha espresso compiacimento per la grande partecipazione di talenti provenienti da tutta la Sicilia, invitandoli alle future manifestazioni comunali.

 “E’ stata una manifestazione di alto livello, per l’eccellente organizzazione dell’Accademia musicale Pacini e per il livello di preparazione dei ragazzi che si sono esibiti” – ha dichiarato la presidente della Fidapa Porto dell’Etna, Piera Bonaccorsi. “La nostra sezione ha partecipato con entusiasmo a questa edizione mettendo a disposizione un premio, con l’augurio di una brillante carriera per questi giovani talenti su palcoscenici di grande prestigio”.

I NOMI DI TUTTI I PREMIATI :

-Gloria Guarrera

-Maria Vittoria Desogus

-Enrico Pastorina

-Gaia Bessio

-Clarissa La Scalia, flauto (Premio “Giorgina Bonaccorsi”)

-Francesco Giovanni Maria Marotta

-Simone Musso

-Danilo Barbera 

-Pietro Famà

-Cristina Oliveri (Premio Fidapa Porto dell’Etna)

-Lorenzo Policheni

-Giovanni Corallo

-Quintetto Etneo (quintetto di clarinetti).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.