Premio Morgantinon dedicato ai migliori oli extravergini siciliani

Due appuntamenti importanti scandiranno la tabella di marcia dell’edizione 2022 del Premio Morgantinon, dedicato ai migliori oli extravergini siciliani, che precederanno l’evento finale  in programma  domenica 29 maggio, al teatro antico del Parco archeologico di Morgantina. 

Il primo appuntamento, mercoledì 4 maggio, ore 10,30 all’ex Palazzo Esa di Catania, oggi sede di rappresentanza della Regione Siciliana (via Beato Bernardo, 5), riguarda la selezione dell’olio che si aggiudicherà il Premio Migliore Immagine da parte della commissione composta da Luigi Caricato, scrittore, oleologo, giornalista, editore, nonché autore di diversi volumi dedicati all’olio extra vergine di oliva; Paolo Di Caro, presidente della Fondazione Italiana Sommelier dell’Olio e del Vino Sicilia, Andrea Castagna e Morena Assenza Parisi dell’agenzia di comunicazione MAS Comunication. Gli esaminatori valuteranno quale degli oli in concorso abbia il migliore impatto dal punto vista della comunicazione: etichetta, bottiglia, packaging.

Il secondo appuntamento, in programma venerdì 13 maggio, ore 10, all’Istituto alberghiero di Enna “Federico II”, è dedicato invece alla scelta del Migliore Olio in Tavola. La commissione, composta dal giornalista Antonio Iacona, direttore “Sicilia da Gustare”, coordinatore editoriale “Il Cuoco” della FIC, fondatore “Charmat Magazine”, corrispondente per “Italia a Tavola”; Rosario Seidita, segretario Unione Regionale Cuochi Siciliani aderente alla FIC nazionale, che patrocina l’evento;Fernando Cipriano, dirigente scolastico, dell’istituto alberghiero ennese; Giuseppe Pennino, dirigente IPA Catania, capo panel, si cimenterà nell’assaggio di piatti preparati dai 5 chef dell’URCS, coadiuvati dagli alunni dell’istituto, scegliendo il miglior abbinamento. 

Le premiazioni avverranno durante la serata conclusiva di fine maggio, contestualmente all’assegnazione degli ambìti premi ai vincitori delle 6 sezioni dedicate agli oli Dop, Igp, Bio, oltre naturalmente al migliore Olio extravergine siciliano, a cui andrà il prestigioso riconoscimento del Morgantinon D’Oro.

Un’edizione che si preannuncia straordinaria, battendo già un primo record, quello del numero di iscrizioni al concorso: sono stati 110, infatti, i campioni di oli pervenuti all’Ispettorato Provinciale Agricoltura di Catania, dove si è riunita la commissione degli assaggiatori  ufficiali, che a giorni renderanno noti i nomi degli oli e delle aziende che hanno superato meglio l’esame dei panel, coordinati dal dirigente IPA Catania, Giuseppe Pennino. “I campioni sono arrivati già anonimizzati e abbiamo proceduto alle prove sensoriali, gustativa e olfattiva, e chimico-fisiche, mentre non c’è alcun riferimento all’espetto visivo – spiega il capo panel Giuseppe Pennino – Ogni varietà di olio ha un suo profilo sensoriale. In generale, quelli siciliani hanno molti  più descrittori  di  tipo erbaceo, sia erbe aromatiche che ortaggi o frutta. La qualità dell’olio deriva innanzitutto dalle caratteristiche genetiche, ma è fondamentale anche tutto ciò che avviene in campo e successivamente nella fase di estrazione. Fattori che certamente influiscono sul risultato finale”. 

Il Premio Morgantinon, organizzato dall’Ente di Sviluppo Agricolo attraverso la propria Sezione Operativa periferica di Assistenza Tecnica (SOPAT) di Valguarnera, con la collaborazione del Libero Consorzio Comunale di Enna del Comune di Aidone che anche quest’anno ospiterà l’intera manifestazione, si pone l’obiettivo di esaltare la storia di una pianta che fortemente caratterizza il territorio siciliano, valorizzare il lavoro dei produttori, ma anche fare conoscere al consumatore finale il valore nutrizionale, gli effetti salutistici dell’olio extra vergine d’oliva, affinchè le scelte in tavola siano sempre più consapevoli. All’uopo, tra le attività di divulgazione e comunicazione che sono state messe in campo per questa edizione numero 10, c’è anche indagine social, a cui tutti potranno partecipare seguendo la pagina Facebook @premiomorgantinon: a giorni verrà postato un questionario sul tema dell’olio: chi risponderà  a tutte le domande correttamente, parteciperà alla cerimonia di premiazione, con una sorpresa finale. 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.