Oggi terza giornata del Sicily Music Conference/Meeting & Festival

Palermo, oggi sabato 21 maggio: la terza giornata è dedicata alla musica live e all’impatto della stessa nel sistema turistico regionale. Ospiti: direttori artistici dei più importanti festival italiani e internazionali. In questa occasione, inoltre, verrà presentata una proposta

per la nascita della Sicilia Music.

Dalle 18.30 showcase, live e djset

Domani domenica 22 maggio: nella giornata conclusiva protagonista la musica

con live in location uniche di Palermo.

La protagonista assoluta della terza giornata, sabato 21 maggio, della Sicily Music Conference sarà la musica live e l’impatto della stessa nel sistema turistico regionale. Un turismo che vuole essere rispettoso dell’ambiente in accordo con gli obiettivi n.7, 13, 14 e 15. I direttori artistici dei più importanti festival italiani e internazionali si confronteranno sui temi che in questi ultimi due anni hanno occupato buona parte del dibattito sul sistema musica. I più importanti organizzatori dei festival italiani interverranno per raccontare, dopo 2 anni di pandemia, il panorama attuale ed il futuro della musica live. Insieme ai referenti di Puglia Sounds che ormai da anni danno un valore importante alla musica locale e all’interazione della stessa con la musica di tutto il mondo, introdurremo il progetto Sicilia Music. Inoltre, al Museo Salinas, interverranno Luca Li Voti di Keepon Live e tutti gli organizzatori e organizzatrici dei Festival siciliani e a seguire concerti e showcase per tutta la serata. Domenica 22 maggio: sarà interamente dedicata alla musica con appuntamenti in location uniche di Palermo.

Alle 10.00 di oggi sabato 19 al Cre.Zi Plus (Ingresso gratuito, prenotazione app SMC) Masterclass in comunicazione per eventi: si discuterà come comunicare un evento, dall’ufficio stampa ai social con

Cocchi Ballaira (Co founder LasChicas – Ufficio Stampa in collegamento da Torino), Enrico Cantaro (GoMad Concerti, Palermo Suona), Massimiliano Rotolo (Palermo Festival), Gabriele Lo Piccolo (ufficio stampa).

Con il panel successivo “Il turismo musicale 365 giorni all’anno” (ore 12:30 Cre.Zi Plus Ingresso gratuito, prenotazione app SMC) si entra nel vivo del tema del confronto sull’accostamento musica/intrattenimento e turismo, sempre più rilevante nella progettazione culturale, purchè non si limiti ai mesi di villeggiatura per creare davvero un territorio ricco di cultura anche per chi lo vive 365 giorni all’anno e per chi lo visita. Verranno percorsi alcuni casi di turismo musicale vincenti ed altri meno performanti per raccontare una tendenza importante che vuole porre l’Italia al centro dei percorsi turistico culturali. Dal nordest (Home Festival) al Sud (GoMad Concerti) cosa possono fare gli organizzatori e gli operatori culturali e come le istituzioni possono supportare e solleticare progettazione culturale in tal senso. Ne discuteranno Alessia Naldini (Butik), Emanuela Virago (General Manager Home Festival) Giulio Castronovo (GoMad Concerti), Raoul Russo (capo di gabinetto dell’Assessorato al Turismo Regione Siciliana), Sindaco Filippo Tripoli (Sindaco di Bagheria), Sindaco Leoluca Orlando (Sindaco di Palermo, Sindaco della Città Metropolitana di Palermo) Modera: Gabriele Lo Piccolo (ufficio stampa)

Alle ore 15.00 al Museo Salinas (Ingresso gratuito, prenotazione app SMC) si parlerà di LOCATION HEALTH & SAFETY LINE UP, l’ordine di priorità che tre organizzatori dei tre più importanti festival del mondo diedero anni fa durante un incontro per professionisti al South By South West di Austin Texas, con Fabio Fila (DOC Servizi in collegamento da Verona), Kaptin Barrett (Boomtown Festival London), Michele Boroni (La Prima Estate Festival), Vincenzo Grasso (Unlocked), Modera: Federica Ceppa (Artistic Producer – Content & Project Manager MMW – LasChicas).

Appuntamento molto importante alle ore 16.00 (Ingresso gratuito, prenotazione app SMC) con PUGLIA SOUNDS meets SICILIA MUSIC: SMC, infatti, vuole essere anche l’occasione per creare una commissione regionale volta al supporto della cultura musicale. Puglia Sound e le Film Commission hanno aperto la strada per questo tipo di progetti e sono un esempio virtuoso.

La Sicilia Music è un progetto che punta a ampliare nel corso degli anni tutti i progetti in veri e propri interventi specifici ad evidenza pubblica, sviluppati in 4 differenti (ma coadiuvanti) progetti attuativi:

Sicilia Music on tour, dichiaratamente dedicato alla promozione della musica siciliana in Italia e all’estero.

Sicilia Music on the road, dedicata a sostenere e rafforzare tutto ciò che concerne l’attività musicale sul territorio, puntando molto sulla ridistribuzione degli aiuti pubblici per quanto riguarda l’implementazione della componente produzione festival e degli spettacoli dal vivo in Sicilia.

Sicilia Music in studio, dedicata alla promozione e comunicazione di nuove produzioni discografiche.

Sicilia Music Digital, dedicato ai nuovi metodi per fruire la musica live.

Il progetto Sicilia Music punta a coinvolgere la maggior parte dei comuni siciliani, tramite finanziamenti per realizzazione di eventi Live, spettacoli musicali di artisti siciliani, e non solo, prodotti in terra Sicula; a realizzare una connessione tra i vari Festival musicali che lo vorranno, che punta a una realizzazione ed attuazione di spettacoli dal vivo, concerti di artisti siciliani sul territorio nazionale e la facilitazione di produzioni discografiche.

Sicilia Music, oltre a ciò, vuole incoraggiare ed incrementare la presenza della musica siciliana nel mondo, promuovendo e sostenendo concerti in vari Paesi di differenti Continenti, in giro per il Mondo.

Se ne parlerà con Alex Braga (A-Live), Antonio Triolo (capo della segreteria Ass Beni Culturali e dell’identità siciliana), Ass. Manlio Messina (Ass Turismo sport e spettacolo Regione Siciliana), Marco Giannotta (Puglia Sounds), On. Vittoria Casa (Presidente Commissione Cultura Camera dei Deputati). Modera: Manuela Martignano (OTR – La Musica Che Gira)

Alle 17.00 (Museo Salinas Ingresso gratuito, prenotazione app SMC) si parlerà di Festival: “IL MIO FESTIVAL è IL TUO FESTIVAL”: la voglia di organizzarne è diffusa e rischia di creare sovrapposizioni e piccoli cloni, ma è anche una preziosa occasione per collaborare creare una grande offerta per il pubblico di tutte le età e i gusti. A confronto Alex Braga (A-Live), Luca Li Voti ( Keep On Live), Lucrezia Muscianisi (MishMash), Maria Rita di Nuzzo (Ellenic), Nuccio La Ferlita (Punto e a Capo), Vincenzo Mulè (Alcart). Modera: Enrico Cantaro (Beat Full – GoMad)

Dalle 18:30 (Museo Salinas – Ingresso libero fino ad esaurimento posti) spazio alla musica live con SHOWCASE AL MUSEO: si esibiranno APOCALYPSE WOW, AURORA D’AMICO, REBULAID e con il djset di KAPTIN BARRET.

Alle 20.00 Punkfunk (Ingresso libero fino ad esaurimento posti) con il djset di MARCO MESSINA (from 99 Posse) + 4Raro Sound.

Alle 21.30 Fabbrica 102 (Ingresso libero fino ad esaurimento posti) live di NOT A SAD STORY

Alle 22.00 al NOZ nuove officine zisa (ingresso a pagamento) “PALERMO TROPICALE” con i djset di BANGOVER CREW e RITMOS CHOLULTEKA e il live di PACHA KAMA

Alle 22.00 a I Candelai (ingresso a pagamento, info e prevendite su dice.fm) “LO STATO DELL’ARTE showcase” con il djset di POPSHOCK.

Domenica 22 maggio alle 12.00 al Monkey live di TROPEPE. In contemporanea alle Terrazze del Sole

BRUNCH DEL SOLE con Alessandro Panicola. Alle 19.00 a Piazza Sant’Anna TOUTH BLUE

L’obiettivo della Sicily Music Conference è quello di raccontare un mondo per il pubblico ma anche per gli addetti ai lavori che vogliano confrontarsi sui temi più svariati: dalla tecnologia nella musica, all’ecosostenibilità, dal gender balance al copyright. Grande attenzione all’area educational che, grazie alla collaborazione istituzionale. 4 giorni per affrontare diversi temi della filiera musicale, per raccontare lo stato delle cose, le necessità e le cose che abbiamo imparato in questi 2 anni di pandemia. Tre macro-aree che racconteranno con un percorso ampio e variegato il mondo della musica nel contesto attuale, in un contesto che con i 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs, sta modificando l’approccio sociale della cultura e dell’industria ad essa legata.

La SMC è resa possibile grazie alla Regione Sicilia, alla Città Metropolitana di Palermo e Comune di Palermo, grazie al supporto dei nostri media partner Accordo.it, A-Live e Billboard Italia e grazie a Citroen e Twin System che ci permette di trasferire i nostri ospiti senza emissioni di CO2 e FORST che rinfrescherà i nostri relatori. Solemar Sicilia & Afea Art&Rooms partner pernottamento e Sinergie Group: partner tecnico Service Audio/Luci SMC è ideata da Federica Ceppa, Giulio Castronovo, Dario Caretto, Enrico Cantaro e organizzata da Gomad Concerti, Palermo Suona e LasChicas.

Nella foto, Aurora D’Amico

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.