La Città di Messina premiata a Siracusa per l’eccellenza formativa

i progetti “Futuri cittadini responsabili 2.0” e “Le tre C: Conoscere, Capire, Condividere – Il valore aggiunto della partecipazione attiva del Lavoratore”

Si è svolta, nella suggestiva location del Castello Maniace di Siracusa, la cerimonia di premiazione della XX edizione del Premio Basile 2022, dedicato alla memoria del dirigente della Regione Siciliana ucciso dalla mafia nel 1999.

Tra le Amministrazioni Pubbliche italiane, premiate dall’Associazione Italiana Formatori nel corso del convegno nazionale dal titolo “Innovazione e scelte strategiche per la Publica amministrazione, ruolo e prospettive”, sono state conferite alla Città Metropolitana di Messina due “Segnalazioni di Eccellenza” per altrettanti progetti.

La prima menzione per il progetto “Futuri cittadini responsabili 2.0”, realizzato dal dott. Giuseppe Cacciola, responsabile del nodo INFEA, ed inserito nella sezione “Reti e Sistemi Formativi”, ha riguardato un percorso di educazione ambientale che ha coinvolto diciassette scuole di ogni ordine e grado. 

La seconda segnalazione, per la sezione “Processi e Progetti Formativi”, è stata conferita per il progetto “Le tre C: Conoscere, Capire, Condividere – Il valore aggiunto della partecipazione attiva del Lavoratore”, realizzato dal referente, dott. Sandro Mangiapane, responsabile del Servizio di Prevenzione, in collaborazione con il responsabile dell’Ufficio Unico della Formazione dr.ssa Maria Luisa Sodo Grasso e con il supporto dell’Organismo Paritetico OPT Messina; l’attività formativa ha coinvolto tutto il personale con mansioni di esecutore stradale che svolge compiti di manutenzione delle strade provinciali. 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.