Arresti Gdf Catania per estorsioni e traffico stupefacenti

La Guardia di Finanza di Catania ha eseguito tre distinti ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la Corte di Appello etnea nei confronti di Francesco Arcidiacono, Roberto Di Mauro e Agostino Pomponio, per associazione a delinquere di tipo mafioso ed estorsione, aggravata dal metodo mafioso a danno di imprenditori catanesi operanti, in diversi settori commerciali, nella zona della Stazione Centrale di Catania. L’operazione, denominata ‘Reset’, rilevante esito processuale di articolate indagini, riguarda il clan mafioso ‘Santapaola-Ercolano’.

Gli appartenenti all’associazione criminale si sono resi responsabili anche del traffico di sostanze stupefacenti e di illecita detenzione di armi: in una circostanza, sono state infatti rinvenute e sottoposte a sequestro 2 pistole con matricola abrasa e 12 cartucce.

I provvedimenti restrittivi sono stati eseguiti dal Nucleo PEF della Guardia di finanza di Catania, con il supporto dei Reparti territoriali del comando provinciale di Catania e della Compagnia di Imola, luogo di domicilio di Agostino Pomponio.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.