Addio a Vincenzo Cantarella

Continuare a vivere

nel ricordo e nel pensiero dei propri cari

può essere considerato

un superamento della morte stessa

È deceduto nelle scorse ore il dottor Vincenzo Cantarella, classe 1936, medico specialista in odontostomatologia e ortognatodonzia. Fu il primo medico a portare in Sicilia queste importanti specializzazioni.

Fu docente presso la Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia dell’Università di Milano nonché relatore in numerosi congressi e corsi di aggiornamento.

È stato Socio fondatore e Presidente dell’Associazione Italiana di Gnatolologia. Durante tale presidenza ha organizzato due Congressi internazionali e due nazionali oltre a numerosi Corsi di Aggiornamento.
È stato socio di diverse Associazioni Scientifiche nazionali e internazionali fra cui European Association of Gnatology, Associazione Odontoiatrica Italo Svizzera degli Amici di Brugg, Società Italiana di Ortodonzia.

Durante la sua vita professionale è stato anche Presidente di Sindacati specialistici Odontoiatrici; Presidente del Club Lion Catania Nord ricoprendo diverse volte Cariche Distrettuali.
L’ordine dei Medici di Catania nel 2015 lo ha insignito del Premio S. Apollonia alla Carriera.

Con la nostra casa editrice ha pubblicato un libro, “La mia strada” dedicato soltanto alla sua famiglia e ai suoi amati nipoti, nel quale ha cercato di trasmettere i suoi ricordi e il suo intenso vissuto.

Si è speso anche nel settore culturale con varie iniziative fra cui la promozione dei giovani autori partecipando attivamente più volte alle iniziative di presentazione dell’Istituto per la Cultura Siciliana.

Alla famiglia il sincero cordoglio del direttore di questo giornale, Salvo Barbagallo e della redazione tutta nonché del presidente dell’Istituto per la Cultura Siciliana, Luigi Asero.

I funerali saranno officiati a Catania, martedì 5 aprile, alle ore 10, nella chiesa dei SS. Pietro e Paolo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.