L’Echéa Quartet al Politeama Garibaldi, Palermo

L’Echéa Quartet sul palcoscenico del Politeama Garibaldi per il concerto realizzato dall’Associazione Siciliana Amici della Musica in collaborazione con Le Dimore del Quartetto. Lunedì 7 marzo alle 17.15, Note di memoria, omaggio ad Antonio Scontrino, in occasione del centenario della sua morte.

La formazione, composta da Aliayta Foon-Dancoes e Rosa Hartley al violino, Dave Shaw alla viola ed Eliza Millet al violoncello, si è formata alla Royal Academy of Music nel 2017 ed è attualmente Chamber Music Fellows al Royal College of Music.

Il Quartetto, che si sta rapidamente imponendo sulla scena internazionale, è vincitore di vari premi, tra cui quello della Royal-Overseas League Chamber Music Competition del 2021 e della Philharmonie de Paris’s 2020 String Quartet Biennale ‘Tremplin’ e ha partecipato a numerosi festival internazionali come il Festival d’Aix-en-Provence, il Festival de los Siete Lagos, il West Cork Chamber Music Festival e IMS Prussia Cove. Si è esibito in importanti sedi come il Musikverein, Philharmonie de Paris, Musée de L’Orangerie e Franz Liszt Academy.

In programma il Preludio e fuga di Antonio Scontrino, compositore e contrabbassista trapanese, autore di musica sinfonica, lirica e da camera che fu un artista isolato, di notevole statura ma che non ebbe successo popolare nonostante le sue opere siano tra le più interessanti alternative all’opera verista, dominante in quell’epoca. In prima assoluta, segue Rescriptus , lavoro del giovane compositore Daniele Vulpiani, un omaggio a Scontrino commissionato dall’Associazione Siciliana Amici della Musica, sempre in prima linea nella scoperta di giovani e promettenti interpreti.

Vulpiani sta completando gli studi all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con Ivan Fedele in composizione e con Michelangelo Lupone in musica elettronica. Ha ricevuto diversi riconoscimenti, come quello del VI Concorso Internazionale “SIMM 2021 – nuove musiche per Cembalo” e del “Busan Maru International Music Festival Composition Competition” in Corea del Sud.

Chiude il concerto il Quartetto in Mi bemolle p.44 n.3 di Mendelssohn del 1838.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.