Finanziato impianto a Biomasse all’Agricola Puccia di Geraci Siculo

Per l’Agricola Puccia di Geraci Siculo finanziamento da 1.2 milioni di euro per la realizzazione di innovativo impianto a biomasse.

L’azienda, del gruppo Giaconia, con stabilimento produttivo in contrada Puccia, nel territorio di Polizzi Generosa, realizzerà un impianto per la produzione di energia elettrica pari a una potenza di 247 kW.

Il progetto finanziato da Intesa Sanpaolo denominato s-Loan Climate Change, è stato concesso dalla Direzione Agribusiness e prevede che l’impianto venga alimentato tramite biogas generato dagli scarti della lavorazione dell’attività agricola e di allevamento.

L’Azienda “Green Leader” in Sicilia nel settore della produzione di carni e salumi ha sede nel cuore del Parco delle Madonie, è .

Per l’azienda guidata da Santi Giaconia innovazione e rispetto dell’ambiente sono le parole d’ordine e ogni scarto è visto come risorsa. Un progetto proiettato verso un’ agricoltura 4.0 per un risparmio energetico e dei consumi idrici, con l’obiettivo di raggiungere il 100 per cento dell’auto produzione di energia elettrica.

“Per noi giovani imprenditori- dice Santi Giaconia amministratore unico Agricola Puccia – contare in enti disposti a finanziare progetti innovativi e ambiziosi e constatare che non siamo soli in questa sfida che la transizione ecologica rappresenta ci è di grande conforto. Noi come società siamo grati alla direzione Agribusiness di Intesa Sanpaolo per l’opportunità che ci ha dato, la realizzazione di questo progetto non solo renderà la nostra realtà aziendale ancora più green e sostenibile, ma darà lustro al nostro territorio, quello madonita, nel quale siamo fortemente radicati.”

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.