“Ippolito. La tragedia dell’amore”: un libro illustrato per ragazzi

Un nuovo titolo di rueBallu per la collana Jeunesse Ottopiù, vincitrice nel 2016 del Premio Andersen come miglior progetto editoriale.

La cura dei contenuti e dell’oggetto libro, stampato su carta speciale ecologica, in fibre di cotone e cellulosa, ha conferito a questi volumi una propria originalità.

Ippolito di Euripide è la tragedia degli estremi: da un lato Ippolito, figlio di Teseo re di Atene, così incomprensibile nel suo rifiuto delle gioie dell’amore; dall’altro, Fedra, innamorata del figliastro Ippolito, per volere di Afrodite, la dea dell’Amore.

Nella collana Jeunesse Ottopiù viene presentato un adattamento per giovani lettori dell’opera di Euripide, rappresentata per la prima volta ad Atene alle grandi Dionisie del 428 a.C. dove vinse il Primo Premio.

«Per Afrodite è semplice non trovare resistenze quando piomba impetuosa. Si avvicina soave a chi cede docilmente e invece quando trova qualcuno superbo, un’anima orgogliosa, cosa credi? L’afferra e ne fa strazio. Si muove nell’etere, vaga tra i flutti del mare e da lei tutto ha vita. È colei che semina, dona l’amore da cui tutti abbiamo origine».

«SOLO UNA COSA HA VALORE, A QUANTO DICONO, PARI ALLA VITA: AVERE BONTA E GIUSTIZIA NEL CUORE. AL MOMENTO GIUSTO IL TEMPO RIVELA I MALVAGI, PORGENDO UNO SPECCHIO COME A UNA FANCIULLA. NON SIA IO MAI FRA COSTORO».

Autore: Euripide

Illustratrice: Emanuele Orciari

Titolo: IPPOLITO. LA TRAGEDIA DELL’AMORE

Collana: Jeunesse Ottopiù

Editore: Rueballu:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.