Covid oggi Italia: 248 decessi e 149.512 contagi. In Sicilia 37 vittime

Ultimi aggiornamenti sull’andamento della pandemia. Sono 149.512 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, domenica 16 gennaio 2022, secondo i dati e i numeri Covid – regione per regione – del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano, inoltre, altri 248 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 927.846 tamponi con un tasso di positività al 16,1%. Sono 8.719 i ricoverati con sintomi, 349 in più da ieri. Sono 1.691 le persone in terapia intensiva, 14 in più da ieri. IN SICILIA. Altre trentasette vittime e 8.521 nuovi…

Leggi tutto

Capitano Ultimo: “Così prendemmo Riina: caccia senza paura”

Il colonnello de Caprio nello speciale sull’arresto nel 29mo anniversario della cattura  “Ho provato quello che si prova nella battaglia, la voglia di vincere, la voglia di trovare un nemico invisibile e quindi diventare invisibile per trovare un nemico invisibile e prenderlo. E lo abbiamo fatto con forza”. Parole del colonnello Sergio de Caprio, alias ‘Capitano Ultimo’, nello speciale sull’arresto di Totò Riina in onda su ‘Ultimo Tv’ in occasione del 29esimo anniversario della cattura del ‘capo dei capi’, avvenuta il 15 gennaio del 1993. Un’intervista esclusiva al ‘Capitano Ultimo’…

Leggi tutto

Craxi inedito: Scalfaro e gli 007, Napolitano e i rubli, l’opportunista Amatissimo

Su capo stato ex Pci scrive “Non poteva non sapere dei fondi da paesi Est” Giorgio Napolitano “non poteva non sapere” dei soldi arrivati al partito comunista dai regimi di oltre-cortina. Oscar Luigi Scalfaro che cerca in tutti i modi di nascondere un assegno elargito “da industriali per la sua campagna elettorale”, che vanta pure appoggi nei servizi “che gli mettono a disposizione pure un aereo della Cai”. Poi c’è il Presidente Sandro Pertini (“socialista della migliore specie”), che disse subito, appena eletto capo dello Stato, che sarebbe divenuto “il…

Leggi tutto

Montagnier a Milano: per il Covid “c’è stato un grande errore di strategia”

“Chiedo a tutti i miei colleghi di fermare le vaccinazioni contro il Covid con questo tipo di vaccini. Ne va di mezzo il futuro dell’umanità. Il dopo dipende da voi, soprattutto dai non vaccinati, che un domani potranno salvare l’umanità, mentre i vaccinati dovranno essere salvati dai centri medici”. Lo ha detto il virologo e biologo Luc Montagnier, premio Nobel per la medicina nel 2008, notoriamente contrario ai vaccini contro il Covid e non nuovo a posizioni che si sono attirate le critiche della comunità scientifica, in piazza XXV aprile…

Leggi tutto