Christmas Art Exhibition, evento con gli artisti Chinnici e Salonia a Catania

“Siamo felici di poter essere protagonisti di una magnifica kermesse, che ha l’obiettivo di esaltare la sicilianità con opere d’arte, eccellenze dell’artigianato, della moda e del design, evidenziando le bellezze tipiche della nostra tradizione attraverso i colori, gli oggetti e le immagini che rappresentano la vera identità siciliana. L’intento, è quello di far conoscere a tutti il Natale siciliano, che, diversamente dagli stereotipi imposti da altre tradizioni, rievoca l’autenticità del vissuto siciliano in questo periodo anche nel passato. Nelle nostre opere momenti di vita e di laboriosità: dalla gente che compra il cibo per il Natale ai mercati, ai pescatori nello Stretto, a donne al lavoro, insieme in famiglia a discutere, cucinare e festeggiare o rappresentazioni di paesaggi, e atmosfere natalizie siciliane”. A dirlo gli artisti messinesi Lorenzo Chinnici e Dimitri Salonia, entrambi 80 anni e con oltre 60 anni di carriera, al centro della manifestazione “Christmas, Art Exhibition” – Chinnici e Salonia”, che sarà possibile ammirare nella dimora storica di Villa del Grado, a Catania, l’11 e 12 dicembre, dalle 10 alle 21, con ingresso libero, rispettando le prescrizioni anticovid.

“E bello vedere – proseguono Chinnici e Salonia – oltre che nei nostri quadri, queste tradizioni siciliane rivivere anche nei manufatti artigianali che saranno presenti. Ricordano antichi mestieri della Sicilia, alcuni in via d’estinzione, ma che non si devono assolutamente perdere e vanno valorizzati e preservati. Per questo motivo, abbiamo scelto durante il nostro tour mondiale, dove come ambasciatori dell’arte siciliana stiamo portando la trinacria con le sue tradizioni in ogni angolo del pianeta, di prevedere una tappa anche nella nostra terra, per ricordare a tutti il valore di alcune consuetudini siciliane natalizie”.

La manifestazione organizzata da “Faber, il Fabbricante di Idee” nasce da un progetto di Anna Petino e Giulia Velis, e prevede oltre alla mostra dei due grandi maestri, curata da Andrea Italiano e Irina Bivol, esposizioni di artigianato e design siciliano, con l’intento di mantenere fede alla “vocazione” che contraddistingue l’evento: esaltare la laboriosità delle attività manuali, come baluardo di un’artigianalità non riducibile solo alla produzione di oggetti, ma riconducibile al folgorio della ideazione, alla innovazione come fermento immateriale e al tempo stesso reale, tangibile, che si realizza nella concretezza del compimento di un’opera d’arte. Tra le eccellenze del design anche una fashion art designer che realizza delle “coffe”, tipiche borse siciliane in paglia totalmente artigianali, ottenute da un’esclusiva lavorazione fatta a mano e che rappresentano opere di artisti famosi. Per l’occasione ha realizzato due coffe siciliane ispirate proprio alle opere dei due artisti Chinnici e Salonia”. I due maestri, intanto dopo essere stati recentemente tra i super ospiti alla IV edizione della Biennale di Salerno e aver partecipato ad importanti mostre quest’anno a Stresa e Castrocaro, esporranno, dopo Catania, presto anche a Roma, Cannes, Shanghai, Dubai, Toronto ed altri importanti luoghi, dove cercheranno di trasferire con le loro opere a visitatori di tutto il mondo i colori e della Sicilia.

 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.